lo riferisce la bbc

Iran, i Pasdaran sequestrano una petroliera irachena

Non cala la tensione nel Golfo Persico, da giorni teatro della "guerra delle petroliere" tra Teheran e Londra e dello scontro diplomatico tra la Repubblica iraniana e gli Usa dopo la conferma delle sanzioni da parte dell'amministrazione Trump


default onloading pic
(Reuters)

1' di lettura

Le Guardie rivoluzionarie iraniane hanno sequestrato nello stretto di Hormuz una petroliera irachena, confiscando il carico di 700mila litri di combustibile destinato agli Stati arabi dell'area. È quanto riferisce la Bbc, che cita un'emittente televisiva statale iraniana in lingua inglese, confermate dall’agenzia semiufficiale Fars. L'emittente del Qatar "al Jazeera" aggiunge che l'equipaggio di sette persone della nave è stato arrestato con l'accusa di contrabbando.

Non cala dunque la tensione nel Golfo Persico, da giorni teatro della "guerra delle petroliere" tra Teheran e Londra e dello scontro diplomatico tra la Repubblica iraniana e gli Usa dopo la conferma delle sanzioni da parte dell'amministrazione Trump.

A fine luglio, impegnate in un duro braccio di ferro, sia il nuovo ministro degli Esteri del Regno Unito Dominic Raab sia il Governo di Teheran hanno escluso la possibilità di arrivare ad uno scambio delle rispettive navi bloccate - l’iraniana Grace 1, fermata a inizio luglio a Gibilterra (per presunte violazioni delle sanzioni Ue alla Siria), e la britannica Stena Impero, sequestrata dai Pasdaran due settimane dopo all'ingresso del Golfo per il «mancato rispetto delle leggi internazionali della navigazione».

GURDA IL VIDEO: Iran: impossibile scambio petroliere con Gb

Nelle ultime settimane, la Repubblica Iraniana ha minacciato anche di sfruttare la propria posizione strategica nel Golfo persico e la propria Marina Militare per chiudere lo Stretto di Hormuz e bloccare il traffico di petrolio via mare come ritorsione in caso di una ulteriore stretta alle sanzioni economiche disposte dagli Stati Uniti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...