lettera al risparmiatore

Iren oltre la dimensione regionale con servizi digitali e ambiente. Primi nove mesi in calo

L’utility punta ad espandersi a livello nazionale acquistando clienti via Internet e crescendo nel settore dei rifiuti. La crisi fa aumentare i giorni medi d’incasso dei crediti, ma la società dice che la situazione è sotto controllo

di Vittorio Carlini

default onloading pic
(Imagoeconomica)

L’utility punta ad espandersi a livello nazionale acquistando clienti via Internet e crescendo nel settore dei rifiuti. La crisi fa aumentare i giorni medi d’incasso dei crediti, ma la società dice che la situazione è sotto controllo


6' di lettura

Allargare il proprio raggio d’azione. È tra le sfide di Iren a sostegno del business. La multiutility del Nord Ovest, di cui la “Lettera al risparmiatore” ha sentito i vertici, vuole ampliare la sua presenza geografica in Italia. In che modo? In primis sfruttando Internet e la digitalizzazione dei servizi. Il gruppo in generale punta ad incrementare il numero degli utenti.

Più clienti e diffusi nel Paese

Ad oggi sono circa 1,8 milioni. L’obiettivo, indicato nel business plan al 2025, è arrivare a fine arco piano intorno a 2,4 milioni...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti