UTILITY

Iren, tengono gli utili e sale il dividendo. L’a.d. Bianco: «un modello solido»

Nel 2020 profitti a 235 milioni e dividendo in aumento del 2,7% a 0,095 euro. E per il 2021 si prevede un’ulteriore crescita

di Cheo Condina

2' di lettura

Una buona tenuta dei margini e dell’utile, un balzo degli investimenti a 685 milioni (+30,7%) e un dividendo in crescita a 0,095 euro per azione. Questo, in sintesi, il 2020 di Iren, che ha visto anche un calo dei ricavi a 3,7 miliardi (-12,8%), principalmente per il calo dei prezzi delle commodity, del clima mite e per gli effetti del lockdown. Un quadro promosso dal mercato dove il titolo ha chiuso in rialzo del 2,2% a 2,3 euro in una giornata comunque positiva per tutto il settore in Europa.

Recovery Fund, grande opportunità per le multiutility e per l’Italia

La solidità del modello di business

Il...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti