Abbigliamento maschile

Isaia chiude il 2021 in crescita del 70% e investe nel retail

L’azienda napoletana ha raggiunto i 54 milioni di fatturato e negli ultimi due anni ha aperto cinque nuovi negozi nel mondo

di Redazione Moda

1' di lettura

La strategia del gruppo Isaia di puntare su esclusività del prodotto e canale retail dà i suoi frutti: il 2021 si è chiuso con ricavi per 54 milioni, in crescita del 71% rispetto al 2020, annus horribilis del Covid. Buona anche la redditività con un’indice ebitda del 13% sui ricavi.

La forza del retail diretto

L'ottima performance del 2021 – si legge in una nota diffusa dal gruppo guidato da Gianluca Isaia (nella foto qui sotto), presidente e ceo di Isaia – è ascrivibile principalmente al canale retail in forte crescita: la percentuale a cambi costanti è del 109% rispetto al 2020, con un peso del retail salito al 43% rispetto al 37% del 2020, e con un consolidamento del canale wholesale che ha chiuso il 2021 con un aumento del 50%, sempre a cambi costanti (nella foto in alto, un’immagine del negozio Isaia di Roma)

Loading...

Gli investimenti in monomarca

Nonostante l'emergenza Covid, nel biennio 2020-2021 il gruppo, in coerenza con il piano investimenti e con la strategia di sviluppo del canale retail, ha finalizzato l'apertura di cinque monomarca in giro per il mondo: Saint Moritz (dicembre 2020), Chicago (dicembre 2020), Londra (febbraio 2021), Miami (settembre 2021) e Toronto (ottobre 2021).

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti