tendenze

Ispirazione Meghan per il make-up delle spose

di Monica Melotti

(Reuters)

2' di lettura

Sono passati pochi giorni, ma il royal wedding tra il principe Harry e Meghan Markle, ora duchessa di Sussex, è ancora sulle prime pagine. Meghan, con tutti gli occhi del mondo puntati addosso, è stata all’altezza della situazione, scegliendo un abito in cady di seta, semplice e molto pudico, della maison Givenchy e un make up naturale e leggero.

Felice, composta, con il viso luminoso, tipico delle spose, grazie a un trucco semplice ma raffinato, ha conquistato tutti. Il trucco realizzato dal make-up artist e amico Daniel Martin, brand ambassor Dior e consultant per il brand Honest Beauty, puntava su una luminosità discreta, dove l’applicazione di uno strato leggero di fondotinta ha uniformato il colorito, rendendo meno evidenti le lentiggini.

Loading...

Le gote sono state scaldate da delicati tocchi di blush in crema rosato di Honest Beauty, marchio fondato dall’attrice Jessica Alba, mentre lo sguardo è stato esaltato da uno smokey eyes molto leggero nei toni del marrone. Per valorizzare il bellissimo sorriso, punto di forza di Meghan, è stato scelto Dior Lip Glow in Coral Glow, un gloss dal finish luminoso che ha la caratteristica di adattarsi al pH delle labbra di ogni donna risultando così sempre diverso.

Ispirazione royal wedding per il make up di spose e ospiti

Ispirazione royal wedding per il make up di spose e ospiti

Photogallery22 foto

Visualizza

Gli errori da evitare nel make-up

Sembra facile realizzare un trucco da sposa, invece è complicato soprattutto perché richiede la capacità di apparire naturale sotto la luce di video e fotocamere. «L’errore più comune è il viso ingrigito per la scelta errata del fondotinta che, invece, deve essere chiaro e va poi scurito con un sapiente contouring – dice Luca Mannucci, make-up artist e color advisor –. Evitare ombretti troppo scuri che induriscono i lineamenti, meglio le nuance pastello: beige, crema, champagne, marrone.

Vietati gli ombretti grigio perla e azzurri. Il make-up da sposa non può fare a meno di alcuni prodotti professionali che garantiscono luminosità e lunga durata, come il primer viso e occhi che, applicati prima del fondotinta e dell’ombretto, assicurano una perfetta aderenza dei cosmetici. Va anche applicato il primer labbra, un film protettivo che dona al rossetto luminosità e compattezza. Per la bocca il contorno labbra va sfumato verso l’interno in degradé. I colori? Rosa peonia, nude, no all’arancione che ingiallisce i denti».

L’acconciatura

Meghan ha esibito un messy bun, uno chignon mosso e voluminoso, con qualche ciuffo libero sul davanti, il tutto impreziosito da una monumentale tiara appartenuta alla Regina Mary. L’hair styling è stato realizzato da Serge Normant, tra le sue clienti Julia Roberts e Sarah Jessica Parker, che per l’acconciatura si è ispirato all’eleganza senza tempo di Audrey Hepburn.

Quest’anno le tendenze capelli sposa puntano su raccolti e semi raccolti dall’allure romantica che possono essere ravvivati da trecce o da alcune ciuffi per incorniciare il volto. Un’alternativa può essere la treccia a corona da arricchire con fermagli preziosi, grandi protagonisti delle acconciature, o con fiori delicati.

Per chi ama i capelli sciolti ci sono diverse scelte. Si può realizzare un’acconciatura semi raccolta su un lato, impreziosita da un fiocco e da pin gioiello, oppure delle onde morbide, con riga centrale o laterale, ravvivate da orecchini chandelier sempre in sintonia con l’abito scelto.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti