medio oriente

Israele: incarico di governo a Netanyahu

La Corte ha dato l'annuncio poco dopo che Netanyahu e Gantz hanno reso noto che il loro nuovo governo di coalizione presterà giuramento il 13 maggio, ponendo fine alla più lunga crisi politica di Israele

default onloading pic
Epa

La Corte ha dato l'annuncio poco dopo che Netanyahu e Gantz hanno reso noto che il loro nuovo governo di coalizione presterà giuramento il 13 maggio, ponendo fine alla più lunga crisi politica di Israele


1' di lettura

Il presidente Reuven Rivlin ha affidato l'incarico di formare il nuovo governo al premier Benyamin Netanyahu. Lo ha reso noto la stessa presidenza spiegando che Netanyahu avrà 14 giorni di tempo. Ieri sera, 6 maggio, la Corte suprema israeliana ha approvato l'accordo di coalizione tra il primo ministro Benjamin Netanyahu e il suo ex rivale Benny Gantz.
La Corte ha dato l'annuncio poco dopo che Netanyahu e Gantz hanno reso noto che il loro nuovo governo di coalizione presterà giuramento il 13 maggio, ponendo fine alla più lunga crisi politica di Israele.

La sentenza unanime della Corte ha eliminato un grosso ostacolo all'insediamento del primo governo permanente di Israele dal dicembre 2018, anche se l'inizio del processo penale di Netanyahu si profila a fine maggio.

Leggi anche/ Israele, l'inossidabile Bibi vince di nuovo ma la strada è ancora in salita

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti