Formazione

Istituto Marangoni apre a Dubai, porta su Medio Oriente e Far East

L’Istituto milanese apre la sua nona sede nel mondo che a partire da settembre 2022 ospiterà corsi di laurea in fashion, visual e interior design. Obiettivo: espandersi nel Medio Oriente e nei Paesi del Golfo e attirare studenti dall’Estremo Oriente in un asse con Mumbai

di Marta Casadei

I punti chiave

  • Istituto Marangoni è stato fondato nel 1935 a Milano e ora ha sede in 9 città del mondo
  • A Dubai aprirà una nuova scuola a settembre 2022 con corsi di laurea in fashion, visual e interior design
  • Obiettivo: aprire una porta su Medio Oriente e Gcc

2' di lettura

Istituto Marangoni sbarca negli Emirati, aprendo a Dubai la sua nona scuola. E conferma l’importanza crescente del Medio Oriente e dei Paesi del Golfo nel settore moda-lusso.

«Abbiamo cominciato a fare ricerche su Dubai circa tre anni fa - dice Stefania Valenti, managing director di Istituto Marangoni, oggi parte di Galileo Global Education Group che ha 54 scuole in 13 Paesi - e siamo rimasti sorpresi nello scoprire che non ci fosse un’offerta formativa universitaria focalizzata sui temi della moda e del lusso». Eppure Africa e Middle East, insieme all’Asia, sono le aree più promettenti per il mercato della formazione: «Si stima che il numero di studenti che accederanno a una formazione di tipo universitario da qui al 2040 in queste aree crescerà in media del 4% all’anno, contro l’1% di Europa e Nord America», dice Valenti.

Loading...

Da qui l’idea di aprire una sede dell’Istituto milanese - che ha alle spalle una storia lunga 87 anni e ha “sfornato” numerosi talenti: da Dolce&Gabbana a Riconstru - anche a Dubai, nel Difc district. «Sarà la nostra nona scuola dopo Milano, Firenze, Londra, Parigi, Shanghai, Shenzen, Mumbai e Miami, e offrirà corsi preparatori, bachelor e master degree in fashion, interior e visual design», continua Valenti. La scuola aprirà a maggio, ma la partenza dei corsi di laurea sarà a settembre 2022, mentre a partire da gennaio 2023 sono in programma alcuni corsi più brevi da tre settimane e corsi dedicati agli executive, della durata di tre mesi (e ibridi). Gli insegnanti saranno per la maggior parte (70%) selezionati tra quelli che lavorano in Italia.

L’apertura di Istituto Marangoni Dubai non sarà fine a se stessa, ma è nei piani dell’azienda è l’inizio di una potenziale espansione in Medio Oriente e nei Paesi del Golfo, e in particolare in Arabia Saudita, Bahrein e Qatar. Inoltre, servirà a rinsaldare il legame con gli studenti asiatici: fin da subito, per esempio, Marangoni darà la possibilità agli iscritti alla sede di Mumbai di frequentare anche quella di Dubai.

L’annuncio arriva durante la fashion week di Milano e alla fine di un biennio difficile in cui Istituto Marangoni ha sperimentato forme di istruzione ibride. Senza però perdere terreno sul fronte del placement: secondo una ricerca condotta da Ipsos a fine 2020 il 94% degli studenti hanno trovato il lavoro dei loro sogni a un anno dalla fine degli studi. «Prima della pandemia la percentuale era il 96% - commenta Valenti - ma questa leggera perdita ci dà conto del fatto che il nostro legame con i brand e le imprese è rimasto forte. Senza contare che il 30-35% dei nostri studenti dopo la laurea fonda il proprio brand».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti