Totoministri, ecco la lista dei «papabili» nel governo M5S-Lega

11/14Politica

Istruzione: Vincenzo Spadafora

default onloading pic
(ANSA)

Se non sarà sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora, già Garante dell'infanzia e adolescenza è indicato come papabile ministro dell’Istruzione. È considerato l'eminenza grigia dietro Luigi Di Maio. Spadafora comincia nel 1998 come segretario particolare di Andrea Losco, presidente della Regione Campania ed esponente dell'Udeur di Clemente Mastella. Poi entra nella segreteria dei Verdi con Alfonso Pecoraro Scanio. Nel 2006 il grande salto: diventa capo segreteria di Francesco Rutelli, allora ministro dei Beni culturali. Due anni dopo il passaggio al vertice dell'Unicef e a fine 2011 - quando è in rapporti eccellenti con la ministra delle Pari opportunità Mara Carfagna - la nomina a primo Garante per l'infanzia, ratificata dai presidenti di Camera e Senato Gianfranco Fini e Renato Schifani.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...