Partnership

Italdesign e Williams Insieme ad offrire una piattaforma per le auto elettriche chiavi in mano

Italdesign e Williams hanno siglato un accordo di collaborazione tecnica e strategica. Lo storico centro stile italiano (gruppo Volkswagen) e il polo tecnologico inglese svilupperanno su una piattaforma dedicata alle auto elettriche. La nuova architettura prevede uno speciale telaio destinato a veicoli elettrici di differente tipologia

di Corrado Canali

2' di lettura

Si tratta di una soluzione industriale offerta chiavi in mano a potenziali utilizzatori alla scopo di ridurre soprattutto la progettazione, ma supportandoli in vista della realizzazione di una gamma di veicoli elettrici premium di tipo sia gt, oltre che di crossover e di berline ad alte prestazioni.

L'architettura di base è fornita dalla Williams
Alla base della joint venture fra Italdesign e Williams Advanced Engineering c'è di fatto l'architettura EV di Williams che prevede come specifica principale un telaio di tipo scorrevole che non trova riscontri su altre piattaforme EV che sono attualmente disponibili sul mercato col vantaggio di integrare anche l'involucro della batteria con degli elementi parte della struttura del corpo.

Loading...

Le specifiche del pacco batteria di Williams
Il core pack progettato da Williams ha una capacità di 1000 kW di potenza con 104 kWh o 120 kWh di energia. La flessibilità all'interno del modulo consente l'espansione del pacchetto fino a 160 kWh per una potenziale autonomia di 1000 km. Oltre ad essere un componente strutturale, la piattaforma può ospitare passi con misure comprese da 2900 mm a 3100 mm e per utilizzatori che potranno scegliere layout a trazione posteriore e quattro ruote motrici.

Italdesign completa il pacchetto dell'architettura
Partendo dal telaio mobile, il team di Ingegneria di Italdesign completerà poi l'architettura del veicolo aggiungendo sistemi di sicurezza, strutture, dispositivi per costituire la piattaforma modulare che sarà la base per costruire diversi veicoli ad alte prestazioni. La piattaforma modulare sarà così pronta per la personalizzazione da parte del team di styling della stessa Italdesign che potrà modellare il veicolo finale per soddisfare le possibili esigenze dei marchi.

I vantaggi di una soluzione chiavi in mano
Forte di elevate prestazioni, riduzione del time to market, flessibilità e convenienza a volumi medio-bassi, la nuova piattaforma è in grado di supportare cicli di produzione fino a 10.000 unità, fino a 500 delle quali potrebbero essere prodotte da Italdesign. Dotata di una batteria strutturale composita la piattaforma sarà in grado di stabilire una nuova tipologia di standard, riducendo sia gli investimenti che i costi effettivi dei componenti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti