ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùUtility

Italgas resiste in Borsa dopo conti 2021, no impatti da conflitto Ucraina

Utile rettificato per 367,7 milioni, dividendo cresce a 0,295 euro

di Cheo Condina

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Italgas limita le perdite rispetto al listino principale di Piazza Affari dopo la diffusione dei conti 2021 che hanno mostrato tutti gli indicatori in crescita con il mol che ha superato quota 1 miliardo e un aumento del dividendo.

Utile 2021 per 367,7 milioni

Nel dettaglio, l'anno scorso il gruppo guidato da Paolo Gallo ha registrato ricavi totali adjusted a 1,37 miliardi (+2,8% sull’anno precedente), un ebitda che sfonda quota 1 miliardo e si posiziona a 1,008 miliardi (+4,1%) e un utile netto adjusted di 367,7 milioni di euro (+6% rispetto al risultato del 2020 riparametrato). Gli investimenti tecnici salgono di un altro 11,5% a 865,1 milioni mentre la proposta di dividendo è di 0,295 euro (+6,5%). La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2021 era pari a 4,98 miliardi (dai 4,736 miliardi di fine 2020). Il gruppo ha anche precisato che l’acquisizione della greca Depa verrà conclusa entro il primo semestre.

Loading...

Quarta trimestre in linea con le previsioni

Secondo Equita, che su Italgas ha raccomandazione "hold" e target price a 6,2 euro, i risultati del quarto trimestre sono stati in linea con le stime: ricavi a 364 milioni (+2,3% su anno contro consensus di 352 milioni), ebitda di 260 milioni (+1,8% e 261 milioni attesi), utile netto in calo del 5% a 93,7 milioni (uguale alle stime del broker).

I ricavi, osserva Equita, salgono grazie alle attività non regolate ed i costi sono in crescita del 3%, riteniamo per le attività non regolate, mentre sono piatti sull'intero anno. L'utile netto è in calo per l'impatto di 6 milioni one-off sul riacquisto di bond: in termini adjusted il risultato sarebbe in crescita del 2%.

Capitolo investimenti: su tutto il 2021, precisa Equita, sono 865 milioni, in realtà superiori alle nostre stime di 878 milioni, che includevano 60 milioni per l'assegnazione della concessione di Belluno, non ancora conclusa. Il broker conclude la propria analisi sottolineando che non è stata fornita alcuna guidance sugli investimenti 2022.

Nessun impatto da crisi Ucraina

Infine, da notare, che Italgas ha precisato come per quanto riguarda il conflitto Russia-Ucraina, "conferma di non disporre di attività produttive o personale dislocato in Russia, in Ucraina o in paesi geo-politicamente allineati con la Russia né di intrattenere rapporti commerciali e/o finanziari con tali Paesi. Non si rilevano pertanto restrizioni materialmente rilevanti nell’esecuzione di transazioni finanziarie per il tramite del sistema bancario, anche a seguito dell’esclusione della Russia dal sistema internazionale di pagamento swift".

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti