All’Eliseo

Italia-Francia, Mattarella: «Partnership essenziale per Ue». Via al servizio civile franco-italiano

La conferenza sul futuro dell’Unione è un’«occasione storica». Macron: «L’Italia ha dovuto combattere da sola la pandemia»

di N.Co.

Il capo dello Stato Sergio Mattarella alla conferenza stampa all’Eliseo con il presidente francese Macron (Reuters)

2' di lettura

«Francia e Italia condividono un legame comune e unico, che si basa su valori e visioni condivisi. Questa nostra partnership è essenziale, lo è per l’Unione europea e per la comunità internazionale». Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nelle dichiarazioni alla stampa dopo l’incontro con il presidente francese Emmanuel Macron all’Eliseo. «Questo legame - ha aggiunto il capo dello Stato in visita in Francia - si è visto anche a Bruxelles in occasione del Recovery, con la posizione preziosa del presidente Macron». Mattarella ha ricordato che questo è il suo primo viaggio all’estero «a causa della pandemia, che ha fatto soffrire molto Italia e Francia e da cui stiamo uscendo con grande impegno».

Conferenza sul futuro dell’Unione occasione storica

Francia e Italia, ha detto Mattarella, «condividono la visione dell’Europa e anche il ruolo che deve svolgere la conferenza sul futuro dell’Unione, che non è un passaggio burocratico o occasionale, ma è una occasione storica per i paesi dell’Unione per disegnare in maniera adeguata una condizione efficiente dell’Unione europea per essere protagonista nella comunità internazionale». Tutto questo, ha aggiunto il capo dello Stato Italiano, «richiede un progetto che Francia e Italia condividono, di rinnovamento e riforme dell’Unione che più volte il presidente Macron ha sollecitato. È indispensabile che venga colto questo argomento nella conferenza».

Loading...

Covid, Macron: «L’Italia ha dovuto combatterlo da sola»

«La Francia accoglie un amico e una grande personalità», ha detto Macron parlando all’Eliseo al fianco del presidente Sergio Mattarella al termine del loro incontro. «Non abbiamo mai smesso di parlare e di lavorare insieme», ha sottolineato Macron parlando delle difficoltà della pandemia. Sappiamo, ha detto Macron, «che avete dovuto affrontare questo virus, a volte da soli. Dopo siamo riusciti a dare una risposta comune, a costruire una solidarietà europea dalla primavera del 2020». Macron ha aggiunto che la Francia «non dimentica che l’Italia è stato il primo Paese europeo colpito duramente dalla crisi sanitaria. Dieci giorni siamo stati messi davanti alla stessa sfida. Il modo in cui avete risposto all’emergenza ci ha impressionati e voglio esprimervi, caro presidente, il rispetto e l’amicizia di tutta la Francia per le vittime e per le famiglie delle vittime della Covid-19 in Italia».

Il capo dello Stato Sergio Mattarella nel corso della conferenza stampa all’Eliseo con il presidente francese Macron (Reuters)

«Con la Germania lavoriamo per rafforzare Ue»

La Francia, la Germania e l’Italia sono impegnate per «rafforzare la collaborazione» nell’ambito dell’Ue, ha detto il presidente della Repubblica francese nel corso della conferenza stampa congiunta con il presidente italiano Sergio Mattarella in visita all’Eliseo.

Via a servizio civile franco-italiano

«Abbiamo deciso di procedere con il Trattato bilaterale di cooperazione rafforzata, il trattato del Quirinale, che permetterà di consolidare la nostra relazione», ha annunciato il presidente francese. Il trattato - ha precisato Macron - «permetterà di offrire ai popoli e ai giovani vere prospettive e consentirà che i giovani si impegnino in insieme in un servizio civile franco-italiano».

Sulla Libia visione convergente

«La relazione tra la Francia e l’Italia - ha sottolineato Macron - si inserisce anche in una dimensione mediterranea», «sulla questione libica abbiamo delle visioni convergenti, e con l’Italia abbiamo avuto un lavoro incessante», che si è concretizzato in “un lavoro comune durante la Conferenza di Berlino», e in «un lavoro comune durante la presidenza francese del Consiglio di Sicurezza la settimana prossima».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti