la svolta

Italia-Francia: il 18 a Roma incontro Macron-Conte

Un primo tangibile segno della volontà di Parigi di collaborare con il nuovo esecutivo italiano gettandosi dietro alle spalle incomprensioni e diffidenze degli ultimi mesi. Non è chiaro se all’incontro parteciperà o meno il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, al centro della crisi diplomatica tra Roma e Parigi per il suo sostegno alla causa dei “gilet gialli”

di Gerardo Pelosi


Macron: accendiamo il sogno Mediterraneo

2' di lettura

Le diplomazie italiana e francese sono al lavoro già da alcuni giorni per fissare un incontro tra il presidente francese Emmanuel Macron e Giuseppe Conte. Un primo tangibile segno della volontà di Parigi di collaborare con il nuovo esecutivo italiano gettandosi dietro alle spalle incomprensioni e diffidenze degli ultimi mesi. La data che circola con sempre maggiore insistenza è quella del 18 settembre. Macron tiene infatti ad essere il primo leader europeo ad incontrare il premier italiano alla guida del nuovo Governo giallo-rosso.

GUARDA IL VIDEO - Macron: accendiamo il sogno Mediterraneo

All’incontro potrebbe non partecipare Luigi Di Maio
Il 19 settembre sarà infatti a Roma per una visita di Stato il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier che verrà ricevuto al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Non è al momento previsto un incontro tra Macron e Mattarella anche perché il 18 il capo dello Stato ha già in agenda un incontro con il presidente di Malta. Non è escluso, però, un breve colloquio anche per verificare insieme se, con il nuovo esecutivo, c’è ora la possibilità di rivitalizzare il progetto del cosiddetto Trattato del Quirinale tra Italia e Francia che dovrebbe porre nuove basi per le future relazioni politiche, economiche e culturali tra i due Paesi.

LEGGI ANCHE / Le Maire: ora nuovo slancio ai rapporti Italia-Francia

Non è ancora chiaro se all’incontro tra Conte e Macron parteciperà o meno il ministro degli Esteri, Luigi di Maio. Quest’ultimo era stato all’inizio dell'anno al centro della crisi diplomatica tra Roma e Parigi per il suo viaggio a Parigi per sostenere la causa dei cosiddetti “gilet gialli”.

GUARDA IL VIDEO - Bolsonaro offende Brigitte. Macron: irrispettoso verso le donne

Previsto un altro incontro con il ministro Le Drian
Di Maio potrebbe comunque incontrare il suo omologo francese Jean-Yves Le Drian a Bruxelles la settimana prossima per il Consiglio Affari generali e poi durante i lavori dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York nella settimana dal 23 settembre. Nell'incontro tra Macron e Conte non si dovrebbe comunque entrare nel merito dei singoli dossier critici tra i due Paesi a cominciare dal Tav Torino Lione e Fincantieri Stx.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...