ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEventi

Italian Energy Summit, la sfida dell'Italia per la diversificazione energetica

In programma nella doppia formula in presenza presso la Borsa Italiana a Milano e in diretta streaming il 28 e 29 settembre

3' di lettura

L'aumento dei prezzi dell'energia, esacerbato dal conflitto russo-ucraino, è il tema che sta tenendo banco questo autunno e che sta mettendo a dura prova la ripresa dell'economia italiana ed europea dopo la crisi causata dalla pandemia. Gli occhi sono dunque puntati sul settore energetico e sulle prospettive che si aprono per l'economia italiana.
A fare un punto sulle dinamiche in corso sarà l'Italian Energy Summit organizzato da 24 Ore Eventi in collaborazione con Il Sole 24 Ore, che si terrà il 28 e 29 settembre nella doppia formula in presenza presso la Borsa Italiana a Milano e in diretta streaming su ilsole24ore.com/energysummit/.
Grazie ad interventi di rappresentanti delle istituzioni e delle principali imprese del settore verranno approfondite le strategie di diversificazione energetica necessarie per far fronte alle tensioni geopolitiche e il ruolo del Pnrr nel nuovo contesto.

La prima giornata

Mercoledì 28 settembre alle ore 9 la prima giornata dell'Italian Energy Summit del Sole 24 Ore sarà dedicata alle direttrici di cambiamento della strategia energetica delle imprese di fronte ai nuovi scenari geopolitici ed economici: i protagonisti del settore porteranno il loro punto di vista su costi e opportunità del Pnrr collegati alla transizione ecologica nel nostro paese e il rischio “guerra fredda”, nonché il ruolo chiave delle istituzioni e delle imprese nella rivoluzione verde.I lavori, aperti dal Direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini, prenderanno le mosse da un'analisi sulle prossime sfide riguardo risparmio energetico e sostenibilità, condotta da Stefano Besseghini, Presidente di ARERA, e da un focus a cura di Francesco Gagliardi, Partner KPMG Head of Energy, sui trend del mercato dell’energia tra tensioni geopolitiche, nuovi fabbisogni della domanda e transizione green.

Loading...

A seguire, una serie di interviste ai top player ed ai maggiori rappresentanti del comparto energetico aiuteranno a tracciare un quadro delle strategie adottate per la transizione energetica: interverranno Francesco Starace, CEO ENEL, Claudio Descalzi, CEO ENI, Stefano Venier, CEO Snam, Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato Terna, Valerio Battista, CEO Prysmian Group, Paolo Merli, Amministratore Delegato ERG, Paolo Gallo, CEO Italgas, Renato Mazzoncini, CEO A2A, Luca Dal Fabbro, Presidente Iren, Nicola Monti, CEO Edison, Fabrizio Di Amato, Presidente Maire Tecnimont, Giuseppe Marino, Amministratore Delegato Ansaldo Energia, Luca Schieppati, Managing Director TAP, Monica Iacono, CEO ENGIE Italia, Frank Meyer, CEO E.ON, Andrea Ripa di Meana, Amministratore Unico GSE, Bernardo Ricci Armani, Country Manager & VP Wind and Solar Italy Statkraft, Erminio Polito, Direttore mercato Energy & Utilities Minsait Italia, Claudio Levorato, Presidente Rekeep, Stefania Covatta, Senior Director Solution Consulting EMEA Genesys.

La prima giornata di lavori dell'Italia Energy Summit si concluderà con due focus: il primo, dedicato al tema “Transizione energetica e sostenibilità: il rischio guerra fredda”, vedrà confrontarsi Marco Buti, Capo di Gabinetto del Commissario europeo per l'Economia, Massimo Nicolazzi, Senior Advisor Programma Sicurezza energetica ISPI, e Valeria Termini, Ordinario di economia a Roma3, Membro dell’UN High Level Dialogue on Energy 2021-COP 26*. Il secondo sarà centrato sul ruolo delle istituzioni nella rivoluzione verde: a discuterne sarà Vincenzo Colla, Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione della Regione Emilia-Romagna.

La seconda giornata

La seconda giornata del Summit si concentrerà sulle nuove frontiere del mercato dell'energia: gli impatti sull'industria europea e italiana su transizione energetica e crisi del gas, i modelli virtuosi di produzione e consumo da fonti di energia rinnovabili e gli impatti della rivoluzione green sul sistema della mobilità.Su questi temi si confronteranno Dino Brancale, CEO AVL Italy, Giulio Cassai, Italy Solar Director Statkraft, Francesco Della Fornace, PPP Energy Proposal Specialist Reekep, Pier Lorenzo Dell'Orco, Amministratore delegato Italgas Reti, Antonio Di Cosimo, Presidente EBS, Piero Ercoli, Svp Decarbonization Projects Snam, Daniela Gentile, Amministratore delegato Ansaldo GreenTech, Giorgio Graditi, Direttore del Dipartimento Tecnologie energetiche e fonti rinnovabili ENEA, Alberto Litta Modignani, Hydrogen VP di NextChem Gruppo Maire Tecnimont, Fabrizio Mattana, Executive Vice President Gas Asset Edison, Roberto Pasqua, General Director EDPR Italy, Erminio Polito, Direttore mercato Energy & Utilities Minsait Italia, Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato Enel X Way.I lavori dell'Italian Energy Summit si chiuderanno con l'intervento del Direttore della Divisione Energia di ARERA Massimo Ricci.La partecipazione è libera e gratuita ed è necessaria la registrazione su ilsole24ore.com/energysummit/ per seguire i lavori sia in presenza sia in diretta streaming. L'accesso in presenza sarà consentito fino ad esaurimento posti, è consigliata la mascherina FFP2.Main partner dell'evento sono a2a, Acea, Ansaldo, E.ON, Enel, Engie, Eni, ERG, Genesys, Iren, Italgas, KPMG, Maire Tecnimont, Minsait, SNAM, Statkraft, Reekep, Tap, Terna, Official partner sono Avl Italy, Ebs, Edison, EDP Renewables, Prysmian, Regione Emilia - Romagna. L'evento ha il patrocinio di GSE.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti