ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùResidenziale luxury

Italianway gestirà il portafoglio (100 case di lusso) di Hemeras a Milano

La società, guidata da Marco Celani, stima in 4 milioni di euro il gross booking value per il 2023, derivante dalla partnership con Hemeras, e chiuderà il 2022 con un turnover di circa 50 milioni

di Laura Cavestri

2' di lettura

Italianway avvia una partnership strategica con Hemeras Boutique Homes nell’ambito della quale la proptech guidata da Marco Celani rileva la gestione e la promozione del portafoglio di Milano – quasi 100 case segmento lusso – e diventa il gestore di riferimento per le operazioni immobiliari che Hemeras continuerà a portare avanti, dedicandosi allo sviluppo di un ulteriore portafoglio. Le società hanno definito degli obiettivi di collaborazione di lungo periodo finalizzati a presidiare il segmento immobiliare di pregio e sviluppare operazioni finalizzate alla messa a reddito di immobili residenziali.

«Siamo molto soddisfatti di avviare questa collaborazione con un partner solido come Hemeras, in grado di sviluppare operazioni immobiliari ad alta redditività anche attraverso la nostra partnership – ha commentato Marco Celani, ad di Italianway –. Con l’aggiunta di questi quasi 100 appartamenti al nostro portafoglio, arriviamo ad aver contrattualizzato circa 600 unità immobiliari sulla piazza di Milano. Si tratta di un portafoglio con grandissimo potenziale di redditività per il proprietario perché super centrali, di pregio e di ampia metratura».
«Attraverso la collaborazione con Italianway – spiega Francesco Lionetti, ceo di Hemeras Boutique Homes – crediamo di poter velocizzare la nostra capacità di sviluppare operazioni immobiliari concentrandoci sempre di più sulla ricerca e selezione di prodotto da convertire al mercato degli affitti brevi sul segmento premium. Abbiamo scelto Italianway perché è il primo operatore sul mercato per numero di immobili promossi e per professionalità e capacità di organizzazione sul campo, come nel caso della verifica puntuale e costante della qualità degli appartamenti al termine di ogni singola prenotazione».ù

Loading...

Italianway, che puntava a chiudere il 2022 con un gross booking value di 40 milioni di euro, ha registrato in questi giorni il superamento dei 49 milioni di turnover e si avvia a chiudere l’anno a quota 50 milioni di prenotazioni gestite. La società fondata da Davide Scarantino e guidata da Marco Celani, stima in 4 milioni di euro il gross booking value per il 2023 derivante dalla partnership con Hemeras.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati