Trasporti

Italo: ecco il piano per un welfare a misura di dipendente

Dall’assistenza sanitaria a tutto campo alle giornate di prevenzione in azienda, fino ad arrivare ai pacchetti di servizi socio-assistenziali per tutta la famiglia: ecco tutte le misure messe in campo.

di Celestina Dominelli


Italo EVO, nuovo Pendolino NTV tra tecnologia e sostenibilità

2' di lettura

Italo prepara nuove assunzioni da qui ai prossimi tre anni e intanto puntella le misure di welfare previste per il personale (1350 occupati al momento con un’età media di 33 anni) con un sistema incentivante
Accanto alle opzioni più gettonate dalle aziende (il rimborso per l'acquisto di libri scolastici, per gli abbonamenti per il trasporto pubblico o la palestra, vacanze e viaggi), convivono altre iniziative per i dipendenti come un'assicurazione sanitaria gratuita estendibile al proprio nucleo familiare, che garantisce una copertura ad ampio raggio, ma anche prevenzione.

GUARDA IL VIDEO - Italo Evo, nuovo Pendolino Ntv tra tecnologia e sostenibilità

Assistenza sanitaria ad ampio raggio
Da tre anni, infatti, Italo supporta la Susan G. Komen Italia, una organizzazione basata sul volontariato in prima linea nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale, con l'obiettivo di sensibilizzare la popolazione, migliorare le cure e raccogliere fondi. La collaborazione di Italo con la Susan G. Komen Italia si è sviluppata con delle giornate all'insegna della prevenzione, della solidarietà e dell'informazione; i dipendenti di Italo infatti hanno potuto fruire di visite dermatologiche, senologiche e tiroidee gratuitamente, circa mille dall’inizio della collaborazione (quasi tutto il personale).

Il recupero di indumenti usati
Sul fronte dell’economia circolare orientata alla rigenerazione delle risorse, la società guidata da Gianbattista La Rocca ha poi avviato la collaborazione con l'organizzazione umanitaria Humana People to People Italia. Un asse che si è concretizzato nell’uso delle ecobox, contenitori per la raccolta di indumenti, nella sede centrale di Italo e negli staff corner di Napoli, Roma e Milano, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti sui temi del recupero dell'abbigliamento usato e sull’economia sostenibile. Per ogni chilogrammo raccolto Italo ha previsto un contributo economico per sostenere ulteriormente tutte le attività di Humana.

Un pacchetto su misura di servizi socio-assistenziali
Tra le ultime iniziative, c’è infine il progetto “Al tuo fianco” lanciato a luglio. Questo nuovo servizio in collaborazione con Eudaimon S.p.A. è attivo in tutta Italia: ogni dipendente può richiedere un supporto a un tutor ossia un professionista nella gestione di servizi socio-assistenziali. L’assistenza fornita è a tutto tondo: dalla consulenza psicologica al servizio di fisioterapia o infermieristico a domicilio, dalla ricerca della babysitter al trovare un posto in un asilo nido, dall’aiuto con i compiti per i propri figli al supporto per minori con disabilità fino all’assistenza a domicilio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...