Dalle Dolomiti a Matera dieci percorsi imperdibili dell'Italia in bicicletta

8/11Bike

Itinerari in bici / Puglia e Basilicata, tra i siti Unesco

default onloading pic
(Foto Mariateresa Montaruli, Ladra di biciclette)

Trecento chilometri su strade secondarie, da suddividere in tappe ondulate, di 40-70 km, in 8 giorni, il tour di Puglia e Basilicata tra i siti Unesco potrebbe partire da Trani, porto di antico fascino, cinto da palazzotti settecenteschi, con una Cattedrale romanica che sfida vento e salsedine. Si pedala poi alla volta di Castel del Monte, ottagono di pietra con otto torri ottagonali, tempio per i viaggi iniziatici di Federico II. Fatto “con le stelle”, con un ricorrenza di proporzioni auree e corrispondenze tra solstizi e ombre, questo è il monumento più eccezionale dell'Alta Murgia, l'altopiano calcareo che si estende tra il litorale nordbarese e le montagne lucane, dal 2004, Parco Nazionale. Matera e i sui Sassi sono poco lontani, raggiunti dopo aver attraversato la cittadina di Gravina, aggrappata al suo canyon. Si arriva così in Valle d'Itria, la conca carsica con morbide ondulazioni a un'altitudine media di 400 m, delimitata dai paesi di borotalco di Ostuni, Ceglie Messapica, Alberobello, Noci e Martina Franca. È qui che si è sviluppata l'architettura spontanea dei trulli, oltre 50.000, distribuiti su tutto il territorio. Nel rione storico di Alberobello sono Patrimonio Unesco.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti