ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl quesito del lunedì

Iva al 4 per cento per i lavori di completamento della prima casa

Non si applicano le detrazioni fiscali e, in particolare, la detrazione del 50% che presuppone si intervenga su un fabbricato ultimato e accatastato prima dell’inizio dei lavori di recupero

di Marco Zandonà

1' di lettura

Domanda. Devo ultimare un'abitazione che era stata lasciata in corso di costruzione e che ho appena acquistato come prima casa. Tra tutte le agevolazioni fiscali presenti, posso beneficiare solo dell'Iva al 4% da applicare sulla fattura dell'impresa per i lavori che questa porterà a termine?
M.S. - Macerata

Risposta. I lavori di completamento di una prima casa sono soggetti all'Iva con aliquota del 4 per cento – ex n. 39, tabella A, parte II, del Dpr 633/1972 – mentre non si rendono applicabili le detrazioni fiscali e, in particolare, la detrazione del 50 per cento (ex articolo
16–bis del Tuir, Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 58, della legge 178/2020, di Bilancio per il 2021; si veda anche la guida al 50% reperibile sul sito www.agenziaentrate.it), che presuppone si intervenga su un fabbricato ultimato e accatastato prima dell'inizio dei lavori di recupero.

Loading...

Il quesito è tratto dall'inserto L'Esperto risponde in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 30 agosto, un numero speciale dedicato alle domande e alle risposte sul tema “Tutto Iva”.

Consulta L'Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti