SUV MADE IN ITALY

Jeep Renegade, debutta il model year 2020. In arrivo la ibrida plug- in

Non cambia l'estetica, ma i contenuti a cominciare dalla nuova motorizzazione plug-in hybrid in arrivo e dei servizi di connettività a bordo di serie

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Il suv compatto del brand americano offerto nel “model year 2020” sarà il primo modello del gruppo FCA a disporre di nuovi servizi online: tramite la Uconnect Box, disponibile per gli infotainment da 7” e 8,4” sono garantite tre diverse tipologie di servizi. I Basic già attiva al momento dell'acquisto, gli Standard, proposti di serie ma che dovranno essere attivati e gli Optional, disponibili soltanto a richiesta.

Per ognuna di queste tre categorie sono previsti diversi pacchetti. Come My Assistant che prevede la chiamata automatica in caso d'emergenza e la richiesta di assistenza tecnica in caso di guasto. Nella categoria Standard sono presenti i pacchetti My Car, per tenere sotto controllo i parametri dell'auto da remoto e My Navigation, con applicazioni per la ricerca dei punti d'interesse nelle vicinanze e aggiornamenti in tempo reale sul traffico, sul meteo e sugli autovelox. Con il My Remote, invece, sarà possibile controllare a distanza alcune funzioni dell'auto, come l'apertura o la chiusura delle portiere, visualizzare la posizione della vettura e comunicare con sistemi come Google Home ed Amazon Alexa.

Tra i pacchetti disponibili a pagamento, infine, sono previsti i My Wi-Fi con hot spot a bordo, My Theft Assistance, per ricevere avvisi in caso di tentativi di furto o manomissione della vettura, e My Fleet Manager, con servizi specifici per la gestione delle flotte.

In attesa dell'arrivo della versione ibrida, in vendita nel 2020, la Jeep Renegade potranno essere acquistare con sei motori a benzina e diesel. La gamma parte dal 3 cilindri 1.000 cc da 120 cv e 190 Nm con trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti: la stessa trasmissione è disponibile anche per il 1.300 cc a quattro cilindri da 150 cv e 270 Nm. In aggiunta è disponibile anche nell'altra versione da 180 cv con trazione integrale e cambio automatico a nove rapporti.

Per quanto riguarda le versioni a gasolio, invece, la Renegade “model year 2020” è ordinabile con un 1.600 cc MultiJet II da 120 CV e 320 Nm sempre a due ruote motrici sia con il cambio manuale che con l'automatico Ddct, oppure con un 2.000 cc turbodiesel nelle versioni da 140 o 170 cv, in entrambi i casi con una coppia massima di 350 Nm.

Il due litri è disponibile con cambio automatico a nove rapporti, mentre per il meno performante, ordinabile anche col cambio manuale è inclusala trazione integrale 4WD Active Drive Low, mentre per il top di gamma è offerta nella versione evoluta del sistema a quattro ruote motrici, il 4WD Active Drive Low.

A listino sono presenti sette allestimenti, Longitude, Business, Night Eagle, Limited, S, Longitude e Trailhawk, caratterizzati da dotazioni e finiture specifiche. Il nuovo model year porta al debutto le nuovo colori di carrozzeria Blue Shade, Bikini e Sting Gray che si vanno ad aggiungere ai già previsti Alpine White, Solid Black, Colorado Red, Omaha Orange, Glacier, Carbon Black, Granite Crystal Metallic, JetSet Blue e Matt Green, alcune delle quali anche con tetto nero a contrasto. I prezzi delle nuova Jeep Renegade MY 2020 partono da 26.800 euro.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...