MONDO DEL LAVORO

Jennifer Yu Cheng, una Fondazione per avvicinare le ragazze alle materie Stem

Le leader del futuro devono avere competenze matematico-scientifiche. Il proposito del progetto è che diventino la prima scelta nel percorso professionale femminile. Partendo dall'Asia

di Caterina Maconi

3' di lettura

Le materie Stem sono sempre state appannaggio prevalentemente degli uomini. Matematica, scienze, fisica e poi corsi di laurea come ingegneria, biotecnologie, hanno storicamente una maggiore presenza maschile. Da anni molte associazioni anche legate al mondo industriale stanno cercando di invertire la rotta sensibilizzando il mondo femminile, a partire dalle giovani generazioni, affinché intraprendano un percorso di studi che comprenda anche materie scientifiche.

La situazione non è uguale in tutto il mondo, ci sono Paesi che si posizionano in modo migliore in questa partita, nazioni dove più ragazze hanno fatto scelte che virano verso il mondo scientifico. L'Asia è sicuramente una terra dove questo tema è sfidante. A entrare nei giochi per spingere verso un maggiore empowerment femminile è Jennifer Yu Cheng, moglie di Adrian Cheng, numero uno di New World Development, inventore di un format di successo a Hong Kong, il mall k11, molto attento ai brand del made in Italy. Jennifer Yu Cheng ha sempre lavorato nel mondo dell'istruzione e da dieci anni ricopre il ruolo di vicepresidente del CTF Education Group, attivo nell'istruzione integrata, ed è cofondatrice di Arch Education, specializzata in programmi di consulenza per fornire agli studenti le competenze per raggiungere il loro pieno potenziale.

Loading...

Jennifer Yu Cheng

Da pochi giorni si è lanciata in un nuovo progetto, una nuova iniziativa di beneficenza, la Jennifer Yu Cheng Girls Impact Foundation (JYCGIF) per l'emancipazione femminile. L'idea le è venuta durante i mesi acuti della pandemia a seguito delle prove e delle sfide che ciascuno si è trovato a fronteggiare.

“In Asia, circa una donna su cinque ricopre ruoli di leadership e una donna su sei è specializzata in materie Stem. Ma il Covid-19 è stato un campanello d'allarme. Dall'oggi al domani le aziende hanno trasformato, digitalizzato e adottato nuove tecnologie. Questo mi ha fatto capire quanto sia urgente formare ragazze che siano attrezzate per avere in futuro ruoli di leader, soprattutto quando le materie Stem saranno parte integrante di ogni settore”, dice Yu Cheng. Dobbiamo colmare il divario tra ragazzi e ragazze che studiano Stem, fornendo alle giovani le conoscenze, le abilità e la mentalità tecnologica. In questo modo avranno più opzioni nella carriera e potranno essere capi competenti in una economia digitalizzata“, racconta Yu Cheng.

Lei stessa dopo la laurea in ingegneria si è avventurata nel settore finanziario prima di approdare al campo dell'istruzione: “il mio background ingegneristico influenza il modo in cui dirigo e penso, nonché il modo in cui mi risolvo i problemi, e il modo in cui immagino e innovo”, dice.

Uno studio del 2018 condotto da Anita Chan della Education University di Hong Kong e Adam Cheung della Hong Kong Baptist University, ha mostrato che a Hong Kong, nonostante il 51,8% delle giovani donne abbia optato per materie Stem alla scuola secondaria, solo il 13,9% le studia all'università e ancora meno le rende parte integrante della propria carriera lavorativa.

Il programma della fondazione JYCGIF per i prossimi mesi prevede una serie di iniziative educative, programmi di sensibilizzazione scolastica che includono webinar, workshop ed eventi guidati da donne changemaker. Attraverso borse di studio, darà accesso all'istruzione superiore a ragazze adolescenti svantaggiate. Con il sostegno delle ong, queste borse saranno concesse a 100 ragazze nel Guizhou, in Cina, nei prossimi quattro anni, per aiutarle a diplomarsi.

“Speriamo di stimolare il loro interesse con l'obiettivo finale di aumentare la leadership delle donne in tutti i settori e le industrie nel nostro mondo “, spiega Yu Cheng.

L'obiettivo è quello di estendere il progetto in tutta l'Asia in città come Pechino, Singapore, Phnom Penh e Bangkok.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti