ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSalute

Jonix tenta rimbalzo, rialzo a doppia cifra dopo precisazione su 2022

Il titolo è stato fermato in asta di volatitlià quando guadagnava oltre 16 punti, poi si è mosso in forte aumento. I ricavi «non saranno inferiori ai 3,4 milioni di euro e che il risultato netto sarà positivo»

di Paolo Paronetto

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Jonix tenta il rimbalzo a Piazza Affari: i titoli della società specializzata nella sanitizzazione dell'aria sono entrati in asta di volatilità quando erano in rialzo di oltre 16 punti, per poi muoversi in forte rialzo, dopo il -29,82% del 27 settembre e il -44% del 26 settembre. Su richiesta delle autorità di vigilanza, Jonix ha precisato che le prospettive di fatturato 2022, sulla base dei ricavi al 30 settembre, «non saranno inferiori ai 3,4 milioni di euro e che il risultato netto sarà positivo».

La comunicazione arriva dopo che la scorsa settimana la società aveva reso noto che i conti del primo semestre avevano subito l'impatto della regressione del Covid, con valore della produzione a 2,18 milioni dai 2,56 milioni di un anno prima, ebitda più che dimezzato a 0,21 milioni da 0,51 e utile netto di 20mila euro contro 310mila nel giugno 2021.

Loading...

Alla luce di questi risultati e della difficile situazione di mercato Jonix aveva avvertito di prevedere una chiusura di 2022 con risultati inferiori rispetto all'esercizio 2021. La società annuncia ora che comunicherà le linee di sviluppo 2023 all’interno del comunicato del 15 ottobre inerente i ricavi al 30 settembre 2022. Da lunedì e fino a successiva comunicazione, Borsa Italiana ha disposto che sulle azioni Jonix non sarà consentita l'immissione di ordini senza limite di prezzo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti