patrimoni

Julius Baer blocca la cessione di Kairos

Completata la revisione strategica del gruppo


default onloading pic
AP

2' di lettura

Julius Baer congela la cessione di Kairos. Il colosso svizzero, che controlla al 100% il gruppo fondato da Paolo Basilico, ha annunciato di aver completato la revisione strategica della propria società affiliata attiva nella gestione patrimoniale.

«La nostra revisione ha chiaramente dimostrato che Julius Baer costituisce il miglior proprietario possibile per Kairos, che ci offre un significativo potenziale per fortificare ulteriormente la nostra posizione nell'attrattivo mercato italiano della gestione patrimoniale» afferma Yves Robert-Charrue, responsabile Europa di Banca Julius Baer & Co. SA e presidente di Kairos.

Sulla società di asset management erano arrivate nei mesi scorsi offerte non vincolanti da Mediobanca, che da tempo spinge sul wealth management ed è interessata a rafforzare il risparmio gestito acquisendo un brand ben posizionato sulla clientela alta, e da JC Flowers, fondo di private equity americano specializzato in servizi finanziari. Ma la stessa Mediobanca negli ultimi giorni aveva deciso di ritirarsi dalla partita per Kairos.

Nei prossimi mesi, le conclusioni della revisione strategica si tradurranno «in un dettagliato piano di implementazione, al fine di creare un ulteriore potenziale di crescita di Kairos nonché un potenziale per sinergie di ricavi addizionali. Tale obiettivo sarà raggiunto tramite una più stretta alleanza tra le attività di gestione patrimoniale di Julius Baer e Kairos, al servizio dei clienti domiciliati in Italia, uno dei mercati principali di Julius Baer».

Il piano, afferma un comunicato, «includerà un più ampio accesso ai prodotti e servizi nell'ambito di gestione patrimoniale di Julius Baer. Kairos rappresenterà inoltre un importante elemento negli sforzi di Julius Baer nel potenziamento delle proprie competenze d'investimento interne nell'ambito della filosofia di architettura aperta della Banca».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...