il club bianconero

Juve-Allegri, è divorzio dopo 5 anni. Il titolo festeggia in Borsa


default onloading pic
Massimiliano Allegri e Andrea Agnelli (Ansa)

1' di lettura

Massimiliano Allegri non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione 2019/2020. Lo ha chiarito la società bianconera con con una nota ufficiale. Allegri è stato alla guida del club nelle ultime cinque stagioni, dove ha vinto sempre lo scudetto e ha raggiunto due finali di Champions League, senza però riuscire a raggiungere l’agognato trofeo europeo. L’annuncio della separazione arriva dopo un lungo confronto, che sembrava destinato a proseguire anche oggi. A sorpresa, invece, l’addio è arrivato al termine dell’allenamento dei bianconeri alla Continassa. Le ragioni del divorzio con il tecnico, che aveva ancora un anno di contratto, saranno illustrate domani dallo stesso Allegri e dal presidente Andrea Agnelli in una conferenza stampa congiunta.

Allegri e la Juve, addio dopo cinque scudetti (ma senza Champions)

Allegri e la Juve, addio dopo cinque scudetti (ma senza Champions)

Photogallery13 foto

Visualizza

In Borsa il titolo Juventus Fc allunga a +2% alla notizia del divorzio tra il tecnico toscano e la società bianconera. Le azioni erano comunque vivaci fin dall'apertura proseguendo nel trend degli ultimi giorni (+10% in quattro sedute) che ha accompagnato gli incontri al vertice in società per decidere se proseguire con l’attuale guida tecnica della squadra o se aprire un nuovo corso con un altro allenatore. L'obiettivo del club, da otto anni vincitore in Serie A, resta sempre quello di raggiungere la vittoria in Champions League, che manca ai bianconeri dal 1996.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti