ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDepositata la lista

Juventus, ecco il cda bianconero del dopo Agnelli

Depositata la lista del socio Exor in vista dell’assemblea del 18 gennaio

di Redazione Finanza

Caso Juventus, Abodi: probabilmente non è l'unica, mettere ordine

2' di lettura

C’è naturalmente Gianluca Ferrero, il commercialista di fiducia della famiglia Agnelli Elkann che è già stato indicato alla presidenza e sta lavorando, pur senza ruoli, alla rielaborazione degli ultimi bilanci della società. E c’è Maurizio Scanavino, l’ad di Gedi che la holding ha richiamato nel caos di fine novembre anche nel club bianconero come direttore generale (mantenendo il doppio incarico) e ora si appresta a diventare amministratore delegato.

Ma nella lista presentata da Exor per il rinnovo del cda della Juventus Fc, all’ordine del giorno dell’assemblea del 18 gennaio prossimo, ci sono altri tre nomi di peso, meno conosciuti ma non meno robusti dal punto di vista delle competenze tecniche e legali, necessarie per affrontare il triplice scrutinio che attende la società: la Procura, la Consob, la giustizia sportiva. Oltre al mercato, naturalmente.

Loading...

Ecco allora che per il cda del dopo Agnelli-Nedved l’azionista Exor ha presentano una minilista che comprende anche Fioranna Vittoria Negri, Diego Pistone e Laura Cappiello.

Nel primo caso, si tratta di un’altra commercialista, revisore e iscritta all’albo dei Consulenti Tecnici d’ufficio del tribunale di Milano, con un’esperienza di 35 anni in società di vari settori, quotate e non. È esperta di revisione e di bilanci, oltre che di controllo dei rischi. Svolge incarichi professionali in società quali Satispay, Wikimedia, Guala Closures, Fincantieri e Autostrade per l’Italia.

Laureato in Economia e Commercio, Diego Pistone vanta un’esperienza di 48 anni nell’area finanza e controllo di molte società, in Italia e all’estero: si è occupato di sistemi di fornitura, after sales, sviluppo reti commerciali, controllo di gestione, e amministrazione per diverse società del Gruppo Fiat (tra cui Teksid, Magneti Marelli, Fiat Auto). Dal 2022 è consigliere e Cfo di Finde, società holding del Gruppo Denegri, oltre che membro del Cda di Diasorin.

Laura Cappiello è invece l’esperta di diritto e degli organismi di vigilanza: laureata in giurisprudenza, iscritta all'Albo degli Avvocati di Milano, è Senior Counsel presso il dipartimento di corporate law dello studio legale Orrick. Si è occupata di fusioni e acquisizioni, diritto societario e diritto penale d'impresa, assistendo in operazioni straordinarie il Fondo Atlante, Microsoft Corporation, Enel, Enel Green Power, Leonardo, e altre società. Ha lavorato per numerose aziende italiane, curandone la predisposizione dei Modelli Organizzativi, assumendo inoltre la carica di Presidente in numerosi Organismi di Vigilanza.

Fioranna Negri e Laura Cappiello «hanno attestato di qualificarsi quali amministratori indipendenti», recita una nota diffusa dalla società.

Come accennato, l’assemblea degli azionisti per l’approvazione del nuovo cda è convocata il 18 gennaio, mentre domani si terrà la seduta per l’approvazione del bilancio 2021/2022 con l’attuale cda dimissionario, presieduto da Andrea Agnelli, che resterà in carica in prorogatio fino a gennaio.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti