calcio

Juventus regina del mercato: con Audero alla Samp 41,2 milioni di plusvalenze realizzate in 20 giorni

di Marco Bellinazzo


Chi guadagna veramente con Cristiano Ronaldo alla Juventus?

1' di lettura

Per la Juventus un calciomercato invernale ricco di plusvalenze. Per l'esattezza 41,2 milioni realizzate nel mese di febbraio. L’ultima a concretizzarsi è quella di Emil Audero Mulyadi. Per il portiere, protagonista di un ottima stagione alla Sampdoria, è scattato l'obbligo di acquisizione a titolo definitivo da parte della società blucerchiate al prezzo di 20 milioni (pagabile nei prossimi quattro esercizi), con una plusvalenza di 19,9 milioni. Pochi giorni prima era stata la volta di Alberto Cerri passato al Cagliari per 9 milioni (da pagare in tre esercizi) e con una plusvalenza di 8,4 milioni.

A queste operazioni si aggiunge quella di Stefano Sturaro, accasatosi a titolo definitivo al Genoa per un corrispettivo di 16,5 milioni (pagabile nei prossimi quattro esercizi) e una plusvalenza di 12,9 milioni. Una conferma della strategia vincente del duo Marotta-Paratici che negli anni scorsi (prima del recente passaggio dell’ad per l’area sportiva all’Inter) ha messo le mani sui migliori talenti del calcio italiano per poi farli maturare in prestito in A o B e poterne, nel caso di mancato utilizzo nell’organico bianconero, farne fruttare la crescita con surplus importanti in sede di mercato.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti