ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSport

Kama Sport, la start up del calcio punta all’estero

L'azienda analizza le statistiche di giocatori e squadre. In Italia firmata un'intesa con la Serie A. Prossimamente lo sbarco in Germania e Francia

di Sara Monaci

Lega Serie A, De Siervo: "Il calcio italiano deve tornare a guardare all'estero"

2' di lettura

La start up del calcio Kama Sport, avviata a Brescia nel 2019 - con un fatturato nel 2022 di 1,4 milioni -, si prepara a sbarcare entro fine anno in Australia, Germania e Francia, dopo essere già arrivata in Brasile nel giugno 2021 ed aver aperto un ufficio a Miami nel giugno di quest’anno. E così l’agenzia di revisione contabile Ernst&Young valuta adesso la piccola società bresciana 40 milioni, dopo soli tre anni dalla nascita.

Le performance in un algoritmo

Il business di Kama è l’intuizione che sta segnando una svolta nel mondo dello sport: le performance, individuali e di squadra, possono essere studiate con precisione matematica, creando algoritmi affidabili per società sportive e allenatori. L’obiettivo è rendere quindi non solo più efficaci gli allenamenti e la scelta dei giocatori ma anche le compravendite fra squadre.

Loading...

«Selezioniamo nel mondo del calcio molti dati, da quelli prettamente sportivi a quelli medici, usando materiale che deriva dagli allenamenti, video, dati tracciati durante gli eventi sportivi - spiega Carlo Bertalli, tra i fondatori di Kama Sport - Usiamo data provider di tutto il mondo, quindi analizziamo giocatori, squadre e campionati. Il risultato è un quadro personalizzato e ingegnerizzato dei professionisti del calcio. I nostri clienti sono allenatori e staff tecnici delle società sportive di serie A, interessate a conoscere nel dettaglio i propri giocatori ma anche gli avversari». Per fare qualche esempio, usano questo tipo di servizi i vertici del Milan e del Napoli.

Lavorano dentro Kama Sport ingegneri e manager. Con un nuovo round di finanziamenti, l’attività si sta ingrandendo, guardando appunto al mercato del calcio all’estero. In Brasile si sta consolidando nel massimo campionato, per questo sta guardando ora proprio a quei paesi europei dove il calcio è considerato il principale sport nazionale, Germania e Francia appunto (oltre all’Australia).

L'accordo con la Serie A

È di pochi giorni fa la notizia di un accordo tra Kama Sport e la Lega Serie A, che permetterà l’utilizzo di un'enorme quantità di dati prestazionali. «Grazie a questa partnership i dati che quotidianamente vengono raccolti saranno elaborati e resi facilmente fruibili per permettere ai club di sfruttarli al meglio, per raggiungere più elevate performance e elevare il livello della competizione. Nel corso di questo accordo progetteremo un sistema in grado di mettere a disposizione degli appassionati metadati e statistiche elaborate, oltre a tecnologie avanzate come realtà virtuale e aumentata», ha commentato Luigi De Siervo, ad della Lega Serie A.

Per ora i modelli matematici si applicano solo al mondo del calcio, ma chissà che in futuro non sia possibile costruirne di nuovi, adatti anche ad altri sport. La quotazione non è un obiettivo del breve periodo, ma neppure si esclude.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti