Auto

Karok, il suv compatto di Skoda si rinnova

Arriverà nelle concessionarie a maggio 2022 ad un prezzo d'attacco di circa 27.000 euro

di Corrado Canali

1' di lettura

Skoda dopo la nuova Fabia, rilancia anche il suv compatto Karok che propone uno stile molto simile alla citycar sia nel frontale che nel resto del corpo vettura studiato per migliorare l'efficienza aerodinamica tanto che il cx si riduce del 9% per un valore di 0,30. Quattro gli allestimenti, Ambition, Executive, Style e Sportline. All'interno debutta un nuovo sistema multimediale con schermi da 8 o da 9,2 pollici. Di tipo digitale anche la strumentazione generale che viene, inoltre, offerta su due diversi schermi rispettivamente da 8 o da 10,25 pollici.

Disponibili soltanto motori termici benzina e diesel

Cinque i motori disponibili, due diesel e tre benzina. Si parte dal 3 cilindri di 1.000 cc TSI Evo da 110 cv con 200 Nm di coppia, passando per il quattro cilindri di 1.500 cc TSI Evo da 150 cv con 250 Nm di coppia abbinabile al manuale a 6 velocità o all'automatico a 7 velocità, fino a arrivare al 2.000 cc TSI da 190 cv per la sola versione Sportline e disponibile soltanto con trazione integrale e DSG a 7 velocità. Il 4 cilindri 2 litri diesel è offerto nella doppia potenza, da 116 o 150 cv, abbinato alla trazione anteriore o integrale 4x4.

Loading...

Un pacchetto completo di assistenti alla guida

Numerose anche le novità anche per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida adottati dalla nuova Skoda Karok. Il pacchetto prevede il Travel Assistant che incorpora da cinque a otto sistemi di assistenza, compresi anche il cruise control predittivo, il riconoscimento della segnaletica stradale e il mantenimento attivo della corsia. In opzione c'è poi il sistema che reagisce alle collisioni imminenti per minimizzare la gravità delle conseguenze dell'impatto.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti