ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCrisi di governo e digitale

Key Partner: opera la sua prima acquisizione e compra il 100% di OM Team

Lo annuncia l'ad e fondatore Lino del Cioppo. Ora nel mirino un'acquisizione di una boutique in ambito cybersecurity

di Simona Rossitto

Firma per la acquisizione di Om Team

2' di lettura

Il gruppo Key Partner, digital integrator italiano che offre servizi di consulenza e soluzioni in ambito Ict, acquisisce il 100% di Operations Management Team, società fondata all'interno del dipartimento di Ingegneria dell'impresa dell'Università romana di Tor Vergata. L'operazione, secondo quanto anticipa DigitEconomy.24 (report del Sole 24 Ore Radiocor e della Luiss Business School), permette al gruppo di rafforzarsi nell'ambito del management consulting, settore nel quale già opera con Key Value.

SFOGLIA IL REPORT COMPLETO

Loading...

Del Cioppo: «OM Team scelta perché è una boutique con professionisti di talento»

«Quella di OM Team – spiega Lino Del Cioppo, fondatore e amministratore delegato di Key Partner - è la nostra prima acquisizione, l'abbiamo scelta perché rappresenta una boutique caratterizzata da professionisti di talento che, caratterizzati da un approccio lavorativo che unisce il metodo scientifico alla risoluzione di problemi concreti, completano al meglio le competenze attuali del gruppo. Inoltre, grazie a questa acquisizione saremo presenti in nuovi mercati». Il gruppo Key Partner è stato fondato a Roma nel 2010; nel 2020 ha creato Key Value per completare l'offerta con servizi di consulenza manageriale nell'ambito dell'efficienza operativa. Nel 2021 Key Partner ha realizzato un fatturato consolidato di 13 milioni di euro, registrando un incremento del 30% rispetto ai risultati del 2020. Con l'acquisizione di Operations management Team, che occupa 14 persone, i dipendenti totali salgono a 220, con un'età media di 33 anni, distribuiti nelle sedi di Roma, Milano e Termoli. OM Team, fondata nel 2010 a Tor Vergata, rappresenta una sorta di spin-off dell'ateneo romano; quattro i dipendenti che sono anche ricercatori nell'ateneo.

Petrillo (Key Value): «ci sarà costante e continuo confronto con l'Università di Tor Vergata»

«Riteniamo che questa operazione – aggiunge Alessandro Petrillo, ceo di Key Value – garantisca un miglior posizionamento cross-industry nei servizi di eccellenza operativa, innovazione organizzativa e digitalizzazione e consenta agli attuali clienti di attingere a nuove competenze metodologiche e di alta tecnologia, anche grazie al costante e continuo confronto con l'Università di Tor Vergata». La società, che manterrà infatti lo stretto collegamento con l'ateneo, ha chiuso il 2021 con un fatturato di circa 800mila euro e conta, oggi, 14 dipendenti che verranno tutti integrati nel gruppo.

Del Cioppo: «In questo momento fortemente focalizzati sul consolidamento»

Quanto all'orizzonte di Key Partner, nei mersi scorsi il management aveva anche parlato, proprio con Il Sole 24 Ore, di un'opzione Borsa all'orizzonte. «In questo momento - spiega Del Cioppo - siamo fortemente focalizzati sul consolidamento del nostro gruppo e lo scouting di una nuova boutique in ambito cyber che vogliamo integrare». Quanto alla crisi di governo e ai possibili effetti sul processo di digitalizzazione italiano, «è ovviamente impossibile – conclude Del Cioppo - ignorare quanto sta accadendo, situazione che stiamo seguendo con grande attenzione. Al momento è difficile comprendere con esattezza quali possano essere i risvolti di questa crisi ma rimaniamo comunque ottimisti perché reputiamo che la prosecuzione del processo di digitalizzazione sia un elemento trainante per lo sviluppo del Paese e che, per questo motivo, continuerà ad essere tra le priorità».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti