PIANO INDUSTRIALE

Kia prepara il lancio di 11 auto elettriche entro il 2025

Il marchio coreano (gruppo) Hyndai vara il programma Plan S per raggiungere una quota del 6,6% del mercato globale dell'elettrico e vendite entro il 2026 per 500mila veicoli


default onloading pic
Dida Kia Futoron, concept di suv coupé elettrico

2' di lettura


Nell'ambito del CEO Investor Day svoltosi a Seoul Kia Motors, appartenete la gruppo Hyundai, ha annunciato “Plan S”, il piano strategico a medio-lungo termine che punta su elettrificazione, servizi di mobilità, connettività e guida autonoma, per il quale investirà 25 miliardi di dollari.

Entro la fine del 2025 Kia intende offrire una gamma di 11 modelli elettrici per raggiungere una quota del 6,6% del mercato globale dell'elettrico (e vendite entro il 2026 per 500mila veicoli) e del 25% delle vendite della gamma di modelli eco-friendly (1 mln di unità vendute entro il 2026) - esclusa la Cina.

La strategia prevede l'offerta simultanea di modelli elettrici differenziati per segmento e prezzo. In aggiunta a questi obiettivi, nell'ottica di sviluppo di un nuovo modello di business Kia offrirà inediti servizi di mobilità basati sempre su veicoli elettrici.

Dida Kia Futoron, concept di suv coupé elettrico

Nell'ambito del mercato Purpose Built Vehicle e della progressiva crescita globale delle attività di mobilità urbana, car sharing ed e-commerce, Kia garantirà un'offerta all'avanguardia anche in questi settori. A partire dal lancio del primo inedito modello elettrico previsto nel 2021, il marchio coreano proporrà una gamma di 11 EV entro il 2025, inclusi SUV e MPV dal 2022. La prima Kia elettrica verrà costruita su un'inedita piattaforma globale espressamente progettata per ospitare tecnologie EV. Kia ha dichiarato che l'auto avrà un design ispirato ai moderni crossover e offrirà un'autonomia elettrica di oltre 500 km e tempi di ricarica inferiori ai 20 minuti.

Kia risponderà alla crescente richiesta globale di modelli elettrici con una strategia fortemente market-oriented, che considera le differenze fra Paesi in materia di regolamentazione ambientale, politiche locali, incentivi e infrastrutture. La proposta elettrica del Marchio si concentrerà soprattutto su Paesi che adottano politiche e regolamentazioni più restrittive in termini di emissioni, consumi ed efficienza come Corea, Nord America, Europa e altri mercati con standard altrettanto rigorosi, dove Kia intende raggiungere una quota del 20% di vendite di EV nei mercati più sviluppati.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...