La prova della settimana

Kia Xceed Evolution, il suv alternativo che si sente un po’ coupé

Linee sportive e originali e una qualità costruttiva che compete con i top brand

di Giulia Paganoni

default onloading pic

Linee sportive e originali e una qualità costruttiva che compete con i top brand


2' di lettura

Il crossover per la città ma adatto anche per i viaggi. Kia Xceed permette al marchio coreano di entrare in un nuovo segmento di mercato, quello dei suv di taglia media (c-suv), andando a sfidare modelli come Volkswagen T-Roc, Citroën C3 Aircross, Peugeot 3008 e Seat Ateca. Ed è un’alternativa valida.

La Xceed fa parte della famiglia Ceed, con cui condivide il pianale K2 ed ha misure generose: lunga 4.395 mm, larga 1.826 mm, ha un passo invariato rispetto alle altre Ceed (2.650 mm) e una capacità di carico di 426 litri che raggiunge i 1.378 litri abbassando lo schienale divanetto posteriore. Particolare e originale lo stile, che unisce le caratteristiche di un suv a quello di una coupé. Linee molto europee, ormai come tutte le Kia, dato che è stata concepita presso il centro stile di Francoforte, in Germania.

L’abitacolo presenta dotazioni inedite per i modelli del marchio, come la strumentazione con cruscotto da 12,3 pollici che permette di avere sotto controllo tutte le informazioni di bordo grazie alla selezione di diverse schermate. Inoltre, il linguaggio hi-tech lo si può notare anche dalla presenza del display touch da 10,25 pollici (o 8 a seconda dell’allestimento) posto al centro della plancia. Da questo è possibile accedere al sistema Uvo connect che offre aggiornamenti di navigazione in tempo reale, oltre alla connettività Android Auto e Apple Car Play.

I materiali sono ben curati e anche la posizione di guida è personalizzabile, la seduta non eccessivamente alta e i sedili anteriori sono disponibili anche ventilati e riscaldabili, quest’ultima funzione anche per il volante (optional). Da sottolineare anche la presenza del caricabatterie wireless per gli smartphone predisposti.

Abbiamo provato la versione Evolution con powertrain benzina 1.4 litri T-gdi da 140 cv accoppiato alla trasmissione automatica sette marce a doppia frizione. Un motore brillante e adatto per un uso cittadino come per fare viaggi, grazie anche al comfort di bordo e alle numerose dotazioni per l’assistenza alla guida, come il cruise control con anche funzione adottiva o il sistema di mantenimento della corsia. Anche i consumi sono nella norma, con un ciclo combinato che si attesta sui 6.5 litri per 100 km. Il prezzo di listino è di circa 30mila euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti