emergenza sanitaria

Klopman pronta a produrre 700mila mascherine lavabili al mese

Paragonabili alle mascherine chirurgiche, l’azienda di Frosinone le realizzerà in tessuto lavabile e riutilizzabile fino a 50 volte. Prima donazione di 10mila pezzi alle Asl della città laziale

di Laura Cavestri

2' di lettura

Dai tessuti protettivi per le piattaforme petrolifere e i ghiacci artici alle mascherine sterilizzabili e riutilizzabili decine di volte.
Klopman – l’azienda leader in Europa con un know-how di oltre 50 anni nella produzione di tessuto per abbigliamento protettivo sia da lavoro che sportivo – è pronta a produrre fino a 700mila mascherine protettive al mese, sterilizzabili e riutilizzabili fino a 50 volte, con vantaggi in termini di protezione, traspirabilità e smaltimento rispetto alle usa e getta.

Si tratta – come ha successivamente spiegato l’azienda – di mascherine di 3° categoria, pari a quelle chirurgiche e non di dispositivi medici come quelle FFP2 e FFP3 .
Le mascherine saranno realizzate in un doppio strato di tessuto e ne sono stati messi a punto 6 diversi prototipi che sono allo studio dell’Istituto Superiore di Sanità per poter dare via libera alla produzione nel corso di questa settimana.
Le mascherine saranno realizzate con un guscio esterno in Vektron 8200, materiale 100% poliestere tessuto a navetta con filati continui per garantire una costruzione molto compatta e assicurare un effetto barriera, con ridotto rilascio particellare. Il Vektron 8200 per le sue caratteristiche è normalmente utilizzato in elettronica, nelle clean-room, nel settore ospedaliero per presidio medico. È un tessuto con finissaggio idro/oleorepellente, estremamente durevole e adatto ad un lavaggio domestico e industriale a 75°. All’interno la traspirabilità è assicurata da materiali in misto poliestere/cotone che garantiscono allo stesso tempo comfort, traspirabilità e resistenza.

Loading...

Un primo lotto di 10mila mascherine sarà donato da Klopman alla Asl di Frosinone e all’Ospedale “Fabrizio Spaziani”.
«Il nostro know-how ci ha permesso di realizzare a tempo di record una gamma di mascherine completamente Made in Italy che offrono prestazioni superiori rispetto a quelle usa e getta ad oggi in utilizzo massivo presso le strutture ospedaliere» ha affermato Alfonso Marra, amministratore delegato di Klopman.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti