operazioni

Kryalos compra asset per 263,5 milioni da Covivio

di Paola Dezza


default onloading pic
Rendering dell'edificio D di Symbiosis

1' di lettura

È un’operazione che vale 263,5 milioni di euro la vendita di un portafoglio immobiliare di Covivio acquisito, secondo indiscrezioni, da Kryalos. L’investimento verrebbe effettuato per conto di Blackstone, investitore dei fondi nella Sgr di Paolo Bottelli e socio della capogruppo con il 30% circa.
L’accordo siglato nei giorni scorsi riguarda dieci asset, tra cui un prestigioso edificio a Milano, in via Montebello, e altri nove immobili situati a Roma, Bologna, Venezia e in altre città italiane. Il prezzo concordato genera un rendimento netto del 4,9%.

L’immobile a uso ufficio di via Montebello, che occupa 18mila mq ed è stato acquisito nel 2002 dall’allora Beni Stabili, è stato ristrutturato nel 2017, contestualmente al rinnovo del contratto di locazione (a Intesa Sanpaolo). I restanti nove immobili, di minor pregio, sono tutti uffici, per oltre 38mila mq e sono quasi interamente affittati con una occupazione del 98%.

Covivio ha chiuso anche un accordo di pre-let per oltre il 30% del terzo edificio (20mila mq in totale) che sarà sviluppato nell’area di Symbiosis (a Milano dietro la sede di Fastweb), con una multinazionale che qui trasferirà la propria sede italiana. L’investimento complessivo per tale realizzazione è di 84 milioni di euro.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...