Acquisizioni

Kryalos compra per Blackstone tre asset logistici

Gli immobili sono situati a Piacenza e Firenze, sui principali snodi di trasporto. In tutto valgono 73mila mq di superficie

di Paola Dezza

(oscity - stock.adobe.com)

1' di lettura

Il buon momento della logistica non conosce ostacoli. L’ultima operazione in ordine di tempo è firmata Kryalos. Il fondo di investimento alternativo di tipo chiuso Thunder II, sottoscritto da veicoli di investimento in real estate riconducibili a Blackstone e gestito appunto da Kryalos Sgr, ha comprato tre asset per un totale di oltre 73.000 mq di superficie complessiva tra Piacenza e Firenze. Il primo immobile, un complesso logistico che conta una Gla complessiva di 19.946 mq e 122 baie di carico, è infatti a Piacenza in posizione strategica come hub sia di Milano-Sud che di Bologna.

Gli altri due asset, situati nei pressi della città di Firenze, hanno una superficie complessiva di oltre 53.000 mq e sono di recente edificazione. Situati a circa 20 km dal capoluogo toscano, sono prossimi alle autostrade A11 (Firenze-Pisa) e A1 (Milano-Roma).

Loading...

Con queste acquisizioni, il fondo detiene un portafoglio di 20 asset logistici e due terreni edificabili per una superficie complessiva di oltre 425.000 mq. Gli asset sono dislocati geograficamente tra il Nord e il Centro Italia, coinvolgendo diverse regioni quali Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Toscana e Lazio.

“L’operazione – dice Paolo Bottelli, Amministratore Delegato di Kryalos Sgr, arrivata a detenere 10,2 miliardi di asset in gestione – completa e arricchisce ulteriormente il portafoglio del fondo che include asset logistici posizionati in aree logistiche consolidate, perfettamente connessi sia alle principali città che alle principali direttrici autostradali».


Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati