ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùI conti

Kryalos, l’Ebitda cresce di oltre il 30% nel I semestre

Al 30 giugno, l’asset under management è pari a 11,2 miliardi (+36%), il margine di intermediazione è a 22,4 milioni (+35%) e l’Ebitda è a 12,3 milioni (+34 per cento)

di Laura Cavestri

2' di lettura

Asset under management pari a 11,2 miliardi (+36%), margine di intermediazione pari a 22,4 milioni (+35%) e un Ebitda a 12,3 milioni (+34 per cento).
Kryalos Sgr Spa – tra i principali player di gestione del risparmio del mercato immobiliare italiano – si consolida ulteriormente nel I semestre dell’anno. In termini di Asset under management, il totale portafoglio gestito si attesta a 11,2 miliardi, realizzando un incremento del 36% rispetto al dato al 30 giugno 2021.

Il segmento uffici si riconferma come l’asset class più rappresentata (36%) seguito da logistica (30%), retail (20%), mixed-use (7%), residenziale (3%), hospitality (3%) e crediti UTP (1 per cento).

Loading...

I fondi

La società gestisce 62 fondi, 7 dei quali avviati durante i primi mesi del 2022, oltre a 11 mandati di advisory, per un totale di 434 proprietà immobiliari.Il margine di intermediazione è cresciuto del 35% rispetto al 30 giugno 2021, raggiungendo 22,4 milioni; l’Ebitda è cresciuto a 12,3 milioni, in aumento del 34% rispetto al dato di 9,2 milioni e la redditività si è mantenuta elevata, evidenziando un risultato ante imposte pari a €11,4 milioni, in aumento del 33 per cento.

Lo stato patrimoniale

Lo stato patrimoniale evidenzia elevati indici di patrimonializzazione e di liquidità, grazie ad una efficace gestione degli investimenti e del capitale circolante. In particolare, la posizione finanziaria netta è positiva e pari a 10,3 milioni e i co-investimenti sono pari a 13,2 milioni.
Parallelamente allo sviluppo delle attività, la società ha rafforzato proporzionalmente la propria struttura organizzativa, che al 30 giugno 2022 conta 100 risorse (al 30 giugno 2021 il numero si attestava a 83).
In termini di acquisizioni,ha concluso nel I semestre del 2022 l’acquisto di 44 immobili e di un portafoglio di crediti UTP, per un valore complessivo di 759 milioni.

Il portafoglio

Nonostante la situazione geopolitica e lo scenario complesso in termini di spinte inflattive e di incremento nel costo e nelle disponibilità delle materie prime, Kryalos ha proseguito nelle attività di investimento realizzando ottime performance e ha allargato la base dei propri investitori a nuovi soggetti istituzionali di primario standing.
In termini di asset class Kryalos ha ampliato il proprio focus, oltre che all’area dei crediti, anche al settore dell’healthcare, siglando una partnership con un operatore internazionale specializzato, Euryale Asset Management.

A questo obiettivo, con un obiettivo di investimenti per 300 milioni di euro sul mercato italiano, Kryalos ha lanciato Euryale Healthcare Italia 1 Fund, fondo chiuso di investimento immobiliare riservato ad investitori istituzionali specializzato nel settore healthcare.
Sul fronte delle dismissioni, ha perfezionato la cessione di 10 immobili, per un valore complessivo di 281 milioni di euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati