Bollette, auto, affitti e conti in banca: come muoversi per l’eredità

8/11Fisco

L'agenda dell'erede / Il passaggio dell'automobile

(Eisenhans - Fotolia)

Per chi riceve un'auto in eredità è necessario innanzitutto autenticare la firma sull'atto di accettazione e (entro 60 giorni dall'autentica) registrare l'atto all'ufficio provinciale del Pubblico registro automobilistico (Pra) – il quale rilascerà il certificato di proprietà digitale (Cdpd) – richiedendo all'ufficio provinciale della Motorizzazione l'aggiornamento della carta di circolazione. Per completare il passaggio, bisogna pagare l'imposta provinciale di trascrizione (Ipt), che varia in base a veicolo e provincia di residenza, aggiungendo una spesa di circa 100 euro tra imposte di bollo, diritti Dt, emolumenti Aci. Agli eredi, in ogni caso, spetta anche il pagamento del bollo auto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti