ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùScenari macrofinanziari

L’anno nero dei bond. In un anno in fumo 16mila miliardi, quanto il Pil dell’Eurozona

La conta dei danni dell’esplosione della bolla sui bond creata da anni di espansionismo delle banche centrali è allarmante. Ma ora ci si interroga se il 4% toccato dai Treasury a 10 anni possa essere il “bottom” del mercato o solo un rimbalzo

di Vito Lops

(KPs Photography - stock.adobe.com)

3' di lettura

Se c’è ancora qualcuno che immagina il mercato delle obbligazioni come un posto tranquillo, a bassa volatilità, dove parcheggiare la liquidità e metterla al riparo dalle escursioni tipiche del mercato azionario, è bene che riveda la propria idea. Perché la violenta ritirata delle banche centrali dopo anni di espansione monetaria senza freni ha trasformato i bond nella classe di investimento oggi più volatile. Tanto che il 28 settembre il “Move”, l’indice che sintetizza l’andamento della volatilità...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti