Startup

L’app bancaria mobile che misura il carbon footprint dei singoli acquisti

Doconomy fornisce alle banche (e non solo) un indice per valutare l’impatto ambientale delle transazioni. Ora anche in termini di consumi d’acqua

di Pierangelo Soldavini

2' di lettura

Una app bancaria in mobilità per gestire i risparmi e i consumi quotidiani in maniera sostenibile. È quello che fa DO, la carta virtuale inventata da Doconomy, startup svedese nata tre anni fa per tracciare e misurare il carbon footprint dei consumi. E ora anche l’impatto in termini di acqua.

L’app è diventata in poco tempo uno strumento prezioso per il settore dei servizi finanziari per sensibilizzare i propri clienti ad adottare comportamenti più responsabili e, allo stesso tempo, mostrare a loro...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti