mercato

L’arte africana in asta segna prezzi interessanti

Sotheby’s batte online con un tasso di vendita del 74%, Bonhams vende il 63% del catalogo

di Maria Adelaide Marchesoni

default onloading pic

Sotheby’s batte online con un tasso di vendita del 74%, Bonhams vende il 63% del catalogo


4' di lettura

Nelle ultime settimane, le case d'asta hanno dovuto riorganizzare il calendario delle aste a causa del coronavirus e modificare le modalità di partecipazione. Il sesto appuntamento con l'arte africana di Sotheby's Modern and Contemporary African Art si è svolto, per via delle disposizioni, a porte chiuse e online nei giorni dal 27 al 31 marzo. L'asta ha generato un controvalore pari a 2,359 milioni di sterline (2,62 milioni di euro) rispetto alle stime pre asta comprese tra 2,4 -3,58 milioni di sterline. Sono state offerte 104 opere di 58 artisti provenienti da 21 paesi con un tasso di vendita del 74% e un aumento del 46% del numero di offerenti rispetto alla vendita dell'anno scorso. Il 35% dei partecipanti all'asta non avevano mai preso parte ad un'asta di Sotheby's che si riflette in un 27% degli acquirenti che per la prima volta ha acquistato in un'asta di Sotheby's. Inoltre circa il 30% degli acquirenti alla vendita aveva meno di 40 anni e partecipanti provenivano da 22 paesi.

Arte femminile
Nel corso dell'asta sei opere di artiste hanno rappresentato il 41% del valore totale della vendita. Tra queste quattro opere appartenevano alla sudafricana Irma Stern, di questi solo uno è andato invenduto (“The Madeira Man”, con una stima compresa tra 200-300.000 sterline) gli altri tre hanno segnato prezzi all'interno delle stime: “Mangbetu Children” (venduto per 250.000 sterline, stima 200.000 - 300.000 sterline), “View Across The Vineyard” (venduto per 250.000 sterline, stima 200-300.000 sterline). “Grape Packer” (lotto 85) il lotto più importante dell'intera vendita, descritto da Hannah O'Leary, responsabile dipartimento Arte africana moderna e contemporanea come “esempio superlativo” del lavoro degli anni Cinquanta e dei primi anni Sessanta dell'artista sudafricana ha realizzato 435.000 sterline, all'interno della stima pre-vendita di 350.000-550.000 sterline.

L’arte africana che si vende

L’arte africana che si vende

Photogallery6 foto

Visualizza

I record
Alcuni artisti al loro debutto in un'asta internazionale hanno segnato dei record. Tra questi l'opera “Wakulima (The Farmers)” dell'artista tanzaniano Elias Jengo (lotto 69: battuto per 5.250 sterline, stima 2-3.000 sterline ) e “Royal Welcome” dell'artista nigeriana Shina Yussuff (lotto 21: venduto per 5.000 sterline, stima 4-6.000 sterline). Anche il fotografo camerunese Samuel Fosso ha battuto due volte il suo precedente record quando due fotografie della serie “Tati” del 1997 hanno superato la stima elevata: lotto 11, “Le chef: celui a vendu l'afrique aux colons”, ed. 4/8 venduto per 21.250 £ (stima 10-15.000 sterline) e lotto 12, “La femme américaine liberée des années 70”, venduto per 20.000 £ (stima 10-15.000 £). Influenzata dall'arte mozambicana e dal modernismo portoghese è stato stabilito un ulteriore record per Bertina Lopes per l'olio su tela “Portrait of a woman” (lotto 78, aggiudicato per 8.125 £ rispetto a una stima 4-6.000 £). Battuto il precedente record d'asta per un dipinto dell'artista dello Zimbabwe Richard Mudariki noto per un uso satirico di figure e simboli iconici (lotto 103, aggiudicato per 6.875 sterline, stima 2.500-3.500 £). La giovane star Eddy Kamuanga Ilunga ha dimostrato ancora una volta di essere uno da tenere d'occhio quando “Ko Bungisa Mbala Mibale 2” (lotto 5) è stato venduto per 62.500 sterline / 76.338 dollari, e Ko Bungisa Mbala Mibale 3 (Lotto 6) ha raggiunto 43.750 sterline / 53.436 dollari. Offerto per la prima volta nella vendita inaugurale dell'Africa moderna e contemporanea nel 2017, Sotheby's detiene ora i primi otto prezzi per l'artista all'asta.

Bonhams
Il 18 marzo sempre a Londra si è tenuta l'asta di Modern & Contemporary African Art con in offerta 111 lotti realizzando con un controvalore di 1,77 milioni sterline e un tasso di vendita del 63%. Nel corso dell'asta sono stati segnati otto record. Tra i top lot, anche nell'appuntamento di Bonhams un'opera dell'artista sudafricana Irma Stern, il lotto 19, “Watussi Chief's Wife”, 1946 un olio su tela con una cornice originale di Zanzibar venduto per 447.000 sterline e la stima pre-asta era compresa tra 400-600.000 sterline. Il mercato di Irma Stern ha registrato di recente un'impennata, in quanto diversi collezionisti si concentrano sui maestri moderni trascurati. I risultati che hanno segnato la carriera dell'artista sono stati raggiunti in Europa e in Africa, in mezzo al conflitto geopolitico degli anni Trenta. Questo ritratto del 1946 è stato completato durante il secondo viaggio nel Congo belga. La donna ritratta, un membro dell'aristocrazia Tutsi (Watussi), è ritratta in abiti da cerimonia tradizionali ruandesi, e si dice sia un membro della nobiltà ruandese che divenne un esule politico dopo la colonizzazione belga degli anni Trenta del secolo scorso. È uno dei due ritratti della donna che sono stati inclusi nella grande mostra personale di Irma Stern del 1947 alla Galerie des Beaux Arts di Parigi. Un altro top lot è stato il dipinto dell'artista nigeriano Demas Nwoko, lotto 71, “Still life”, 1965, venduto per 187.562 sterline valore superiore alla stima compresa tra 130-180.000 sterline. In vendita anche un archivio di 1.126 immagini (lotto 20) provenienti dallo studio del fotografo sudafricano Z.J.S. Ndimande, battuto 40.000 sterline, un valore ben superiore alla stima pre-asta di 6-9.000 sterline. Fondato nel 1940, lo studio di Greystown fu costretto a trasferirsi nel 1968 a causa di una riorganizzazione pre-apartheid. Scattate tra il 1964 e il 1983, le fotografie rappresentano un periodo di resistenza comune in tutta la nazione - gli studi fotografici regionali erano spazi cruciali per documentare i cittadini durante le lotte politiche, e gli scatti di Ndimande li catturano in modo vivido.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti