Riconversioni

L’asse tra Sardegna e Germania sul fronte della chimica verde

Accordo di collaborazione tra la tedesca Lanxess e l’italiana Matrica, joint venture tra Versalis e Novamont, di Porto Torres con l’obiettivo di produrre biocidi da materie prime rinnovabili

di Davide Madeddu

Accordo di collaborazione tra la tedesca Lanxess e l’italiana Matrica, joint venture tra Versalis e Novamont, di Porto Torres con l’obiettivo di produrre biocidi da materie prime rinnovabili

Lo stabilimento. L'impianto di Matrìca a Porto Torres fornirà prodotti ai tedeschi di Lanxess

2' di lettura

Dalle materie prime rinnovabili prodotte in Sardegna il nuovo asse industriale all'insegna della sostenibilità tra Colonia e Porto Torres per produrre biocidi. Il nuovo itinerario, che guarda allo sviluppo e alla sostenibilità ambientale e unisce l'isola con la Germania, passa per lo stabilimento di Porto Torres, situato nel polo industriale più importante della Sardegna nord occidentale dove da tempo si lavora al progetto per la cosiddetta chimica verde.

A segnare questo cammino che guarda alla sostenibilità, l’accordo di collaborazione siglato tra Lanxess, azienda leader nel settore delle specialità chimiche (fatturato di 6,1 miliardi di euro nel 2020 e circa 14.900 dipendenti in 33 paesi) con core business nello sviluppo, produzione, commercializzazione di intermedi chimici, additivi, specialità chimiche e materie plastiche, e Matrìca, la joint venture tra Versalis, la società chimica di Eni, e Novamont, considerata leader nel mercato delle bioplastiche. Matrìca opera con una piattaforma innovativa di prodotti chimici da fonti rinnovabili nel sito di Porto Torres dove realizza la gamma di bioprodotti Matrilox (acidi mono e dicarbossilici ed esteri) per applicazioni ad alto valore aggiunto (ad esempio vernici e inchiostri, bioplastiche, biolubrificanti e bioerbicidi).

Loading...

Obiettivo dell'accordo già operativo: la produzione di biocidi da materie prime rinnovabili.

Punto di partenza di questo nuovo percorso, gli impianti della provincia di Sassari che, dallo scorso gennaio, forniscono le materie prime da fonte rinnovabile ottenute da oli vegetali e che Lanxess utilizzerà per produrre una nuova serie di additivi industriali con azione biocida.

Prodotti che andranno ad ampliare la gamma Preventol. Ossia la sigla con cui sono commercializzati prodotti impiegati in ambiti di applicazione differenti che vanno dalle vernici e rivestimenti, al legno, continuando con i materiali per l'edilizia per finire con gli articoli per il controllo dei processi e la disinfezione. Prodotti che nell'uso quotidiano sono in grado di proteggere, conservandone la funzionalità, i materiali dal deterioramento dovuto alla presenza di microrganismi come batteri, lieviti, funghi, virus e alghe, prolungando la vita utile dei prodotti.

«Siamo felici di avere un partner come Matrìca al nostro fianco. Preventol è un marchio riconosciuto in tutto il mondo e detta gli standard nel settore industriale degli additivi biocida – commenta Oliver Kretschik, vicepresidente della linea Biocidi nella business unit Prodotti per la protezione dei materiali di Lanxess –. Riteniamo che l'utilizzo di materie prime bio-based sia cruciale per i conservanti moderni. Con questa collaborazione possiamo creare una nuova generazione di additivi basati su risorse rinnovabili e destinati a numerose applicazioni». Con la firma dell'accordo è previsto un incremento della produzione di biocidi sostenibili per i quali si registra una crescente domanda di mercato. I nuovi biocidi Preventol sono destinati al settore dei beni di consumo come detergenti per la casa, prodotti per bucato e stoviglie, ma anche vernici e rivestimenti. «Unire le forze con un partner così importante e apprezzato nel segmento della chimica da fonti rinnovabili – sottolinea Nicola Melacarne, direttore generale di Matrìca – offre opportunità di sviluppo sostenibile e una prospettiva più estesa a livello globale per il portafoglio di bioprodotti di Matrìca». Una nuova sfida ma anche un'opportunità per la crescita economica e industriale del territorio.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti