social network

L'auto sbanca su Instagram e le case automobilistiche ci credono

di Biagio Simonetta

2' di lettura

L'automotive è uno dei settori più caldi su Instagram. Lo dicono i dati. E se un marchio come Audi ha sposato sin da subito il progetto di advertising introdotto sul social network di proprietà di Facebook, un motivo deve esserci.
Ora Instagram ha diffuso il report “Driven by Instagram”, incentrato sulla community e sui brand presenti sulla piattaforma parlano di automotive. Un'analisi ricca di dati che dà il quadro esatto di quello che è diventato Instagram per le case automobilistiche. Ed ecco quelli che sono i principali insights usciti fuori.

Come lavorano i brand
Primo capitolo dedicato ai brand e alle loro attività di promozione sul social network. Emerge, ad esempio, che Mercedes-Benz sfrutta molto i video e Instagram Stories. Il 61% degli acquirenti di auto afferma che i video giocano un ruolo importante nella loro esperienza d'acquisto, e per il 28% di loro il video è il mezzo migliore per scoprire nuovi prodotti. Mercedes-Benz ha creato una campagna video su Instagram per raggiungere clienti nuovi ed esistenti. Il brand ha fatto ciò editando gli spot TV, portandone la durata a meno di 60 secondi, e creando inoltre contenuti specifici per Instagram e per Instagram Stories, dando ai suoi follower uno sguardo inedito sulle auto del brand. Sempre la casa tedesca, in un'altra campagna, anziché mettere in evidenza i dettagli tecnici, ha scelto di focalizzarsi sugli elementi estetici della concept car e sulle prospettive della guida autonoma che si aprono per il futuro. Ha registrato un aumento di 27 punti nel ricordo del brand e di 5 punti nella notorietà della campagna.

Loading...

Altro esempio emerso dal report, quello di Bentley (Gruppo Vw) che ha collaborato con Keko London per creare la fotografia dell'auto “più straordinaria al mondo”. L'immagine, costituita da 53,1 miliardi di pixel, riflette l'attenzione al dettaglio della marca. Usando una tecnologia sviluppata dalla NASA, le persone possono vedere anche i dettagli più piccoli dell'auto, come ad esempio i 5103 punti che creano il ricamo della B alata sul poggiatesta, oppure allontanarsi per vedere una panoramica dell'auto da 700 metri di distanza. Porsche, invece, ha sperimentato il potere dello storytelling, raccontando ai suoi 5, 4 milioni di follower, la storia di un uomo che è stato proprietario per quasi 50 anni di una Porsche 356.

La community automotive su Instagram
Infine qualche numero sugli utenti Instagram appassionati di automotive: 1 instagrammer su 4 in Italia ha scoperto un nuovo modello di auto o brand automotive attraverso Instagram; la comunità automotive su Instagram ha in media il 30% in più di utenti uomini rispetto alle altre community presenti sul social (76% degli appassionati automotive sono uomini vs. una media del 46% di uomini nelle altre community); l'80% degli uomini appassionati di auto su Instagram ha tra i 18 e i 34 anni.

Gli appassionati di auto cercano informazioni sull'argomento tramite video online, e visitando Instagram più volte al giorno (in Italia si connettono alla piattaforma fino a 17 volte al dì). Infine, uno sguardo rapido agli hashtag più usati dalla community automotive su Instagram: #Carporn: 10.300.000 post; #CarsWithoutLimits: 5.500.000 post; #Carsofinstagram: 3.600.000 post; #Supercars: 3.400.000 post; #Instacars: 2.700.000 post.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti