mdw

L’automobile torna protagonista della Milano Design Week 2019

di Giulia Paganoni

default onloading pic


6' di lettura

Il design per esprimere il carattere. E l’auto per definire la personalità. Come tutti gli anni alla Design Week di Milano la quattro ruote diventa reginetta per una settimana con una serie di eventi e installazioni che la pongono al centro.
In effetti, sono sempre di più i riconoscimenti che i costruttori automobilistici ricevono per le linee sofisticate e moderne che propongono sui nuovi modelli. Per questo sono anche tra i protagonisti della settimana del design che si svolge dal 9 al 14 aprile con tutta una serie di eventi collaterali del Fuori Salone.
Eventi, party, esposizioni e installazioni vedono come protagonista l’auto nelle sue mille sfaccettature di design. Ecco quindi una carrellata di tutte le attività proposte dai marchi automobilistici.

Audi City Lab e l’esibizione di Ludovico Einaudi
Per il settimo anno consecutivo Audi è protagonista della Design Week con il City Lab, un laboratorio di idee e innovazione che ha come focus la rivoluzione della mobilità consapevole.
La direzione intrapresa dal marchio dei quattro anelli è definita dalla strategia Road to Zero emissions. In occasione della Design Week viene rappresentata in Piazza Sempione, presso l’Arco della Pace e i Caselli Daziari, l’installazione e_Domesticity progettata da Hani Rashid e Lise Anne Couture dello studio Asymptote Architecture New York. Questa simboleggia una rivoluzionaria stazione di ricarica, suggerendo una nuova forma di interazione fra uomo, ambiente e architettura.
Proprio in questa suggestiva cornice, martedì 9 aprile Audi offrirà alla città di Milano un evento unico, aperto al pubblico (limitato a 5.000 persone) e patrocinato dal Comune di Milano. Il maestro Ludovico Einaudi, infatti, si esibirà in Piazza Sempione regalando con le sue note suggestioni di grande fascino ed emozione.

Peugeot: protagonista il design Lab del Leone
Il marchio francese del Leone torna anche quest’anno alla Milano Design Week, forte della presenza all’intero del marchio del Peugeot Design Lab, un laboratorio di Global Brand nato nel 2012 e che oggi definisce il design sì delle automobili ma anche delle biciclette e dei prodotti lifestyle del marchio. Ma non solo, al Lab si affidano anche aziende internazionali (esterne) per le quali sono stati messi a punto complessivamente 60 progetti.

Peugeot svela un leone monumentale, il nuovo ambasciatore del marchio

A Milano, dal 9 al 14 aprile in via Savona 56, Peugeot si focalizza sulla transizione energetica intesa come opportunità per sviluppare nuove esperienze che esaltino il piacere di guida dei modelli. Per questo il Lab ha progettato un’installazione composta da tre le anteprime in grado di segnare questo passaggio: Peugeot 208 (con motore tradizionale e 100% elettrico), e-Legend concept e un must per il marchio per la prima volta in Italia: il Leone monumentale, emblema della casa da oltre 160 anni.

Volkswagen: baby suv
Il marchio di Wolfsburg è presente alla Milano Design Week insieme a Archiproducts, il più grande network online dedicato all’architettura e al design. Protagonista dell’istallazione è la baby crossover del marchio tedesco: T-Cross. In via Tortona 31 è stata allestita una sala che offre un’esperienza immersiva che parte dall’esterno coinvolgendo i visitatori fino all’interno dell’installazione.

Jaguar Land Rover: nuova Evoque
Per il sesto anno consecutivo, il marchio inglese è presente alla Milano Design Week per mostrare il design eco-chic della seconda generazione di Range Rover Evoque. Un suggestivo percorso interattivo allestito presso la Galleria Blindarte in Brera dal 9 al 14 Aprile, mira a svelare l’auto in tutta la sua interezza, progettata secondo i canoni di un lusso responsabile.
Due installazioni artistiche en plein air, una in Zona Tortona, e l’altra in Brera, amplificano la presenza di Land Rover alla Milano Design Week con l’intento di rendere omaggio alla città e alla sua natura eclettica.

Hyundai: auto come spazio di vita
Per il nono anno consecutivo Hyundai è presente alla Design Week con un’esposizione avveniristica chiamata Style Set Free, presso l’Opificio 31.
Il marchio coreano porta nel capoluogo lombardo la sua sua visione della mobilità del futuro, interpretata attraverso una prospettiva lifestyle e orientata al design mostrando come le auto diventeranno spazi di vita per le persone.

In occasione della MDW Hyundai presenterà anche Smart Docent, per la prima volta a Milano: un’audioguida che accompagnerà i visitatori nel corso dell’esposizione e caratterizzerà anche importanti eventi Hyundai in futuro.

Al Fuorisalone, il 9 aprile, Hyundai ospiterà anche la tavola rotonda interattiva realizzata in collaborazione con il brand internazionale di lifestyle Monocle e guidata dal suo direttore Tyler Brûlé, a cui prenderanno parte personalità del calibro di Winy Maas – noto architetto paesaggista e urbanista, Li Edelkoort - esperta mondiale di tendenze - e Sangyup Lee – car designer.

Bmw : il futuro della mobilità
La casa dell’elica porta alla Design Week di Milano la sua visione della mobilità del futuro raccontandola attraverso installazioni, workshop, talk e test drive a zero emissioni. In anteprima nazionale sarà esposto il concept BMW iX3, primo SUV elettrico di Bmw il cui lancio è previsto nel 2020.
L’appuntamento è a Milano, dal 9 al 14 aprile, nelle vie attorno a Porta Venezia dove si svolgerà la prima edizione di BluE.

Lexus: la luce come tema principale
Da oltre dieci anni presente alla Design Week di Milano, Lexus anche quest’anno partecipa a questo appuntamento di design collaborando con lo studio di designers Rhizomatics.
Riconosciuto per la sua vasta esperienza nel design, nell’arte e nell’entertainment, e acclamato per l’approccio innovativo alla tecnologia, lo studio Rhizomatiks si è ispirato alla visione Lexus realizzando l’installazione “Leading with light” il cui tema principale è la luce.
L’installazione sarà in mostra presso il Superstudio Più a Tortona nel fulcro principale della Milano Design Week. I visitatori potranno così scoprire come l’uso innovativo della luce riesca a influenzare le emozioni umane. La luce stessa, nella sua visione in continuo movimento, riconduce al mondo Lexus nel quale si sperimenta il piacere della scoperta, unita a una visione dinamica e ottimista del futuro.

Alfa Romeo: anteprima italiana di Tonale In occasione del Salone di Mobile di Milano viene presentata in anteprima nazionale Alfa Romeo Tonale, il primo suv plug-in della casa del Biscione.
Per dimensioni, Tonale, che si trova sotto lo Stelvio nella gamma Suv di Alfa Romeo ed è stato concepito fin dall'inizio del progetto per utilizzare un sistema ibrido.
Vista per la prima volta al Salone di Ginevra, è ora possibile vedere da vicino il nuovo modello Alfa Romeo presso l'area verde della Fiera di Rho vicino al padiglione 7 su Corso Italia.
La concept car Tonale esprime il linguaggio della bellezza tipico del Biscione: è un compact UV a vocazione urbana dalla personalità sportiva. Infatti, i tratti distintivi dello stile italiano vengono proiettati nel futuro in una sintesi tra il prezioso heritage del marchio e un'anticipazione di nuovi canoni. Come da manifesto Alfa Romeo, ogni dettaglio è concepito in funzione del guidatore mentre il piacere di guida risiede nell'ergonomia, nei pregiati materiali e soprattutto nell'impareggiabile dinamismo. Inoltre, la concept car Tonale rappresenta l'elettrificazione secondo Alfa Romeo: l'incontro tra le tecnologie più evolute e la proverbiale dinamica di guida diventa opportunità e rappresentazione tangibile di nuove sfide.

Honda: prima partecipazione alla Milano Design Week
Honda partecipa per la prima volta alla Design Week di Milano, al centro dell'esperienza “Honda - Casa Connessa Tortona” vi sarà Honda e-Prototype, presentata in anteprima mondiale solo poche settimane fa al Salone di Ginevra.
Nel quartiere Tortona, icona meneghina del design, Honda ha dato vita alla sua experience all'interno di uno spazio inedito, rappresentato dalla boutique d'alta moda Alysi Garden House.
Entrando, i visitatori si troveranno immersi in un'esperienza visiva e sonora progettata per segnare il passaggio dall'ambiente urbano ad uno spazio rilassante e accogliente. A dare loro il benvenuto, sotto il soffitto in vetro dell'area centrale, ci sarà Honda e-Prototype, illuminata dalla luce naturale del giorno.
Al centro dello spazio vi sarà anche una scultura architettonica a forma di albero, realizzata con materiali naturali: simbolo dell'inscindibile legame tra ambiente esterno e stile di vita interiore che ha ispirato il design di Honda e-Prototype.
“Honda experience – Casa Connessa Tortona” si trova in zona Tortona, a pochi passi dalla stazione di Porta Genova, ed è visitabile dal 9 al 14 aprile dalle ore 10.00 alle 21.00.

Volvo: integrazione tra auto e città
Volvo rinnova anche per il 2019 la propria partnership con il progetto Innovation Design District nell'ambito della Design Week.
Il progetto Milano Future City, curato dall'architetto-urbanista Andrea Boschetti (una delle principali firme internazionali del settore nonché direttore scientifico di Innovation Design District), costituisce una risposta al tema The Hospitable City sul quale è centrato quest'anno il ciclo di conferenze e dibattiti legati a Innovation Design District.
Alla base del coinvolgimento di Volvo il tema assai significativo dell'integrazione fra auto e città resa possibile dalle moderne tecnologie e i servizi digitali che il settore automotive sta sviluppando e implementando a vantaggio dell'esperienza quotidiana degli utenti. In tal senso, l'approccio di Volvo che pone al centro l'uomo costituisce un evidente parallelo con la ‘città ospitale'.
Il ruolo della tecnologia nella ‘città ospitale' è determinante. Automazione, elettrificazione, connettività e servizi telematici semplificano la relazione fra auto e utente e fra auto e ambiente circostante, richiedendo al tempo stesso l'adeguamento delle infrastrutture. Così Auto e Città cessano di essere antagoniste e cooperano a un obiettivo comune, stabilendo un dialogo virtuoso che contribuisce a un'evoluzione in senso sostenibile. Ma la città accogliente deve essere anche Sicura. In tal senso, la Volvo Vision 2020, che punta all'azzeramento delle vittime per incidente stradale, costituisce una sorta di dichiarato impegno ai fini di una efficace realizzazione del progetto.
Ospitando gli eventi legati al progetto Innovation Design District, il Volvo Studio Milano rafforza il suo legame con la città di Milano e offrendo un ulteriore spunto di riflessione dell'opera di Volvo a favore della divulgazione della cultura dell'auto.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti