analisi tecnica

L’azionario globale non mostra cedimenti (per ora)

di Andrea Gennai

(Reuters)

2' di lettura

Continua la corsa dell’azionario globale. Anche l’ottava appena trascorsa ha fatto registrare un progresso con volatilità in costante calo. Il mercato procede senza grandi strappi, ma continua a salire. Una dinamica tipica in assenza di venditori di rilievo. L’ostacolo rappresentato dalle chiusure di novembre è stato superato e quindi il trend, secondo la dinamica dei prezzi, è entrato pienamente in una fase positiva. I prezzi continuano a trovarsi in un’area di ipercomprato e il rischio di improvvise virate al ribasso resta sempre dietro l’angolo.

I livelli da monitorare
L’indice Msci World resta ancora al di sopra della media a 200 periodi e si sta avvicinando ad area 2.100 punti con il recupero dai minimi di dicembre che si attesta intorno al 17%.

Loading...

Il primo obiettivo è rappresentato dai 2.200 punti, toccati lo scorso settembre. Questo nuovo impulso rialzista potrebbe rientrare con discese sotto 2.060 punti: si tratta di un supporto importante tracciato in prossimità di livelli chiave realizzati tra lo scorso ottobre e novembre. Questa ipotesi non è remota da un punto di vista tecnico dato che il recupero è stato compiuto senza correzioni di rilievo. L’abbandono di 2.060 non comprometterebbe del tutto il rimbalzo dai minimi. L’indice può corregge fino a 1.975 punti senza tornare ancora in una nuova dimensione ribassista.

Il bilancio settimanale
La scorsa ottava tra i principali indici globali l’indice Ftse Mib è stato il migliore con un progresso di oltre il 2%. Complessivamente l’Europa ha fatto meglio del resto del mondo.

In frenata invece l’intero comparto Emergente, con l’indice settoriale che ha registrato un calo frazionale. Pesante il bilancio settimanale per il Brasile, con un calo superiore al 3 per cento.

AL RIALZO

Andamento dell'indice Msci World nell'ultimo triennio con le medie a 50 e 200 periodi

AL RIALZO
Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti