analisi tecnica

L’azionario globale si prepara a uscire dalla lateralità

di Andrea Gennai


default onloading pic
(Reuters)

2' di lettura

Gli ultimi sviluppi sui mercati azionari internazionali hanno confermato una situazione di incertezza all’interno di un’ampia fase di consolidamento. Da mesi i mercati stanno cercando di capire quale direzione prendere dopo una prima parte del 2019 molto positiva. Una maggiore direzionalità potrebbe essere dietro l'angolo e le prossime settimane saranno decisive da questo punto di vista. Allo stato attuale non si può escludere, tecnicamente, una prosecuzione del rally.

IN CERCA DI DIREZIONE

Andamento dell'indice Msci World nell'ultimo triennio con le medie a 50 e 200

IN CERCA DI DIREZIONE

I livelli e il bilancio

L’indice Msci World ha chiuso la settimana a 2.153 dopo un saliscendi vistoso. Prima la caduta di inizio settimana e poi il recupero. Allargando lo sguardo si osserva che l’indice da maggio sta realizzando massimi discendenti e minimi ascendenti: si tratta di una tipica figura di compressione che prelude a un trend più definito.

LEGGI ANCHE: guerre commerciali frenano le Borse

I livelli da monitorare nelle prossime settimane sono sostanzialmente due. Come supporto l’area intorno a 2.100 punti rappresenta il primo livello, a di sotto del quale si registrano i primi segnali di inversione al ribasso di medio e lungo termine. Verso l’alto invece il superamento di 2.220 punti per alcuni giorni potrebbe aprire la strada all’attacco dei massimi storici del gennaio 2018. Ora il mercato si muove nel mezzo di questa fascia con la media a 50 che si rivolge verso il basso mentre la 200 resta impostata verso l’alto. Situazione assolutamente di incertezza.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...