ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùM&A

L Catterton (Lvmh) vende le super biciclette Pinarello

Il dossier potrebbe finire nel radar di fondi di private equity esteri oppure di multinazionali possedute da operatori finanziari

di Carlo Festa

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

L Catterton, il private equity tra i cui maggiori sponsor c’è il colosso del lusso Lvmh, è pronto a valutare offerte per il gruppo Pinarello, azienda trevigiana specializzata in biciclette da corsa, cross e strada ad altissime prestazioni. Dopo alcune manifestazioni d’interesse ricevute, un processo esplorativo sarebbe infatti pronto a partire sotto la regia dell’advisor Houlihan Lokey. Il dossier potrebbe finire nel radar di fondi di private equity esteri oppure di multinazionali possedute da operatori finanziari: come ad esempio, secondo le indiscrezioni, il colosso olandese delle due ruote Accell (titolare tra gli altri del marchio Atala, Babboe, Batavus, Carraro Cicli), di proprietà del fondo americano Kkr.

Fatturato raddoppiato dal 2016

L Catterton è l’operatore di private equity nato a inizio 2016 dalla joint venture tra L Capital (il private equity promosso da Lvmh) e Catterton. Il fondo internazionale ha rilevato la maggioranza del capitale di Pinarello holding proprio nel 2016, con Fausto Pinarello che aveva mantenuto a quel tempo una quota di minoranza. La società in pochi anni ha quasi raddoppiato il proprio fatturato che nel 2015 era poco inferiore ai 50 milioni di euro. Ora il giro d’affari si avvicina ai 90 milioni di euro con una fetta importante generata dai mercati esteri.

Loading...

La realtà trevigiana, nonostante la complessa situazione dell'industria mondiale di settore e la pandemia, è infatti cresciuta a doppia cifra. Il fatturato dell’esercizio 2021/2022 si è attestato a 84 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto all'anno precedente, mentre il margine operativo lordo è cresciuto del 30%, in modo più che proporzionale rispetto all’anno precedente. Il gruppo veneto ha inoltre introdotto sul mercato una nuova linea che ha portato a una forte crescita degli ordini: oltre +20% rispetto alla stagione commerciale precedente.

Tutti i campioni, da Indurain a Cipollini

Pinarello è un marchio storico nel settore del ciclismo. Nel corso degli anni hanno corso su bici Pinarello campioni come Franco Chioccioli, Mario Cipollini, Jan Ullrich, ma soprattutto Miguel Indurain, vincitore di ben cinque Tour de France consecutivi, quattro dei quali su Pinarello, e due Giri d’Italia.

Il private equity e le due ruote

Il settore delle due ruote o degli accessori per il settore negli ultimi anni ha riscosso il grande interesse da parte dei fondi di private equity. Ad aumentare questo trend è stata anche la costante crescita del mercato legato alla mobilità sostenibil.e Così a inizio 2022 il fondo statunitense Kkr ha lanciato un’offerta da 1,56 miliardi di euro su Accel. Anche altri marchi italiani, come ad esempio Vittoria, multinazionale leader nelle ruote di alta gamma, sono stati ceduti ai private equity. Nel 2020 infine un marchio storico come Colnago è stato venduto a Chimera Investments, fondo di Abu Dhabi proprietario del Uae Team Emirates.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti