Paesi emergenti

L’elevato debito e il crollo del turismo pesano sui mercati di frontiera

L’Angola ha buoni fondamentali, mentre Sri Lanka e Marocco sono i più penalizzati

di Eleonora Micheli

3' di lettura

La pandemia da Covid-19 si è fatta sentire anche sui Paesi di frontiera, ossia quei Paesi che sono candidati a diventare i mercati emergenti del domani in virtù di elevate crescite. Sono aree che da tempo sono seguite con attenzione dagli investitori istituzionali, pur essendo ancora marginali. Secondo Capital Group i Paesi che nel 2019 vantavano consistenti tassi di crescita sono stati appena sfiorati dalla crisi sanitaria, mentre hanno sofferto quelli che già prima del 2020 registravano bassi tassi...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti