INNOVATION DAYS del sole 24 ore

L’Emilia Romagna rilancia la Data Valley

Industria, ricerca e un cuore digitale: se ne parlerà al webinar del Sole 24 Ore il 23 luglio. Presente il presidente della Regione Stefano Bonaccini

di Lello Naso

Innovation Days: Ecco l’Emilia-Romagna che riparte

Industria, ricerca e un cuore digitale: se ne parlerà al webinar del Sole 24 Ore il 23 luglio. Presente il presidente della Regione Stefano Bonaccini


2' di lettura

Gli indicatori degli ultimi cinque anni sono chiari: l’Emilia Romagna è la regione italiana che cresce ai ritmi più elevati e migliora i parametri di produttività, investimenti ed esportazioni.

Ma i numeri di inizio anno, in era pre-Covid, hanno fatto suonare il primo campanello d’allarme: nel primo trimestre del 2020 l’export ha fatto segnare un preoccupante -2,4% (-12% in marzo), dopo dieci anni di crescita ininterrotta delle esportazioni (+23%, 66 miliardi) che hanno portato l’Emilia Romagna in cima alla classifica italiana dell’export pro-capite.

La pandemia lascerà sul campo 37 miliardi di fatturato industriale, mercati e turisti paralizzati dall’incertezza (-43% le presenze stimate per il 2020) e una Cig che a maggio pareggerà quella del triennio 2017-2019.

Ripensare il futuro partendo dalle certezze è il mantra che si ripetono politici, imprenditori, sindacalisti. E le certezze sono quelle di un modello che ha puntato su un mix tra industria, ricerca e dosi massicce di digitalizzazione.

L’industria meccanica diventata meccatronica, l’automotive spinto su livelli di eccellenza grazie al trio delle meraviglie Ferrari-Lamborghini-Dallara e all’arrivo di Audi-Wolkswagen nell’azionariato di Ducati, la Food Valley di Parma, il biomedicale di Mirandola. I poli tecnologici e le Università diventati cardini di ricerca, le Academy aziendali centri di formazione diretta,il Cineca di Bologna cuore dell’innovazione digitale. L’obiettivo è il rilancio della Data Valley, la sua connessione con i territori e la sua proiezione, attraverso le imprese, sui mercati globali.

Al webinar del Sole 24 Ore “L’Emilia-Romagna che riparte”, il 23 luglio dalle 9.30 (partecipazione gratuita previa registrazione) il presidente della Regione Stefano Bonaccini presenterà il suo piano di investimenti per 14 miliardi di euro in infrastrutture, il New Deal del Sapere e il nuovo Patto per il lavoro.

Ne discuterà con i rappresentanti dell’industria e della finanza: dai vicepresidenti di Confindustria Maurizio Marchesini ed Emanuele Orsini, all’amministratore delegato di Technogym Nerio Alessandri, a Francescio Mutti, azionista dell’azienda di famiglia. Fino ai rappresentati di realtà che hanno generato il modello capitalista emiliano-romagnolo di questi ultimi anni: tra gli altri, il presidente di Coop Italia Marco Pedroni, il presidente di Confindustria ceramica Giovanni Savorani, la presidente del Consorzio Aceto balsamico di Modena Mariangela Grosoli.

La partecipazione al webinar è gratuita previa registrazione

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti