due bandi pubblici

L’Emilia Romagna rinnova il supporto alle Industrie Culturali e Creative

Nell'ambito del progetto INCREDIBOL! sono stati lanciati due nuovi bandi: uno rivolto allo startup d'impresa, l'altro all'internazionalizzazione di quelle già costituite

di Roberta Capozucca


default onloading pic

4' di lettura

Nato nel 2010 sotto il coordinamento del Comune di Bologna , il progetto INCREDIBOL! è uno dei principali strumenti utilizzati dalla Regione Emilia Romagna per implementare azioni a sostegno delle Impresa culturale e creativa (ICC ), con l'obiettivo di favorirne la crescita in un'ottica di sostenibilità economica e sviluppo territoriale. Dal 2013 la Regione, che co-finanzia il progetto, ha deciso di sostenerlo attraverso la sottoscrizione di accordi triennali dai quali discendono convenzioni annuali e programmi operativi. Tra i principali punti di forza del progetto c'è il modello di governance multilivello, ovvero un network di circa 30 soggetti pubblico-privati che partecipano attivamente alle attività di INCREDIBOL! mettendo a disposizione tempo, risorse e conoscenze. I partner sono di diverso tipo: dai consulenti d'impresa, commercialisti e consulenti legali agli enti di formazione, enti pubblici e fondazioni. Oltre alla gestione dei finanziamenti, il progetto INCREDIBOL! opera concretamente sul territorio come sportello di orientamento e punto di informazione su tutte le opportunità per i professionisti del settore; si occupa inoltre dell'assegnazione in comodato gratuito di spazi e immobili di proprietà del Comune di Bologna, della costruzione di partenariati per la partecipazione ai progetti europei e dell'organizzazione di eventi, workshop gratuiti e incontri di networking. Per l'anno 2019, il progetto INCREDIBOL! ha a disposizione un budget pari a 250.000 €, di cui 150.000 € saranno erogati direttamente in contributi attraverso i bandi.

INCREDIBOL! L'INnovazione CREativa DI BOLogna è il bando da cui è nato tutto il progetto INCREDIBOL! e che da otto anni sostiene lo sviluppo di nuovi progetti d'impresa in campo artistico, culturale e creativo in Emilia Romagna ( qui un'analisi delle sette edizioni precedenti).
L' Avviso, in scadenza il 24 settembre, quest'anno prevede due sezioni: quella delle “START-UP” , dedicata a giovani imprenditori con meno di 40 anni d'età o imprese costituite da meno di quattro anni, indipendentemente dalla forma giuridica, e la nuova categoria “INNOVAZIONE” rivolta a imprese, liberi professionisti, studi associati o associazioni che si trovano in una fase di sviluppo del proprio business e che necessitano di sostegno nell'innovare prodotti o processi. L'ambito delle attività ammissibili include tre macro-settori: la cultura materiale (moda, design industriale e artigianato, industria del gusto), la produzione di contenuti ( software, editoria, TV e Radio, pubblicità, cinema) e il patrimonio storico-artistico (patrimonio culturale, musica e spettacolo, architettura, arte contemporanea). Non sono ammessi quei progetti che prevedono attività di somministrazione al pubblico, anche se in funzione secondaria e strumentale rispetto all'oggetto principale del progetto d'impresa. Complessivamente saranno assegnati contributi a fondo perduto per un totale di 150.000 €, dei quali 110.000 € andranno a finanziare 11 progetti della sezione “START-UP”, per un contributo massimo di 10.000 € ciascuno, mentre il restante finanzierà due progetti della sezione “INNOVAZIONE” a cui andrà un contributo di 20.000 € a progetto. Oltre all'erogazione in denaro, saranno messe a disposizione dei soggetti selezionati diverse opportunità di formazione e affiancamento tra cui: consulenze gratuite, attività di promozione e comunicazione attraverso i canali online e off-line a disposizione del progetto INCREDIBOL! e Bologna Città Creativa della Musica UNESCO , partecipazione a bandi per l'assegnazione di spazi in comodato gratuito, networking e momenti di formazione organizzati dalla rete dei partner di INCREDIBOL!
Le domande di partecipazione dovranno essere trasmesse esclusivamente compilando il modulo online relativo alla sezione prescelta entro e non oltre le ore 13.00 del 24 settembre 2019; è possibile scaricare il bando completo e i moduli da compilare dal sito del Comune di Bologna qui .

Bando internazionalizzazione delle ICC: online l'edizione 2019-2020.
Sempre nell'ambito del progetto INCREDIBOL!, il Dipartimento Cultura e Promozione della Città del Comune di Bologna ha lanciato un secondo Avviso con scadenza il 17 settembre per l'internazionalizzazione delle Industrie Culturali e Creative operanti in Emilia Romagna. L'obiettivo di questo Avviso, che ha a disposizione un budget di 50.000 €, è supportare le imprese che vogliono ampliare il proprio mercato a contesti internazionali attraverso la creazione di partnership, lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi dedicati a clienti stranieri, nonché azioni mirate in territori geografici specifici. Anche questo Avviso si rivolge a imprese, liberi professionisti o studi associati con sede legale e operativa nel territorio dell'Emilia Romagna e che si occupano di cultura materiale (moda, design industriale e artigianato, industria del gusto), della produzione di contenuti (software, editoria, TV e Radio, pubblicità, cinema) e del patrimonio storico-artistico (patrimonio culturale, musica e spettacolo, architettura, arte contemporanea). I soggetti partecipanti potranno richiedere un contributo finalizzato a coprire le spese sostenute a partire dall’1 gennaio 2019 o da sostenere entro e non oltre il 31 dicembre 2020 per la partecipazione a eventi o fiere di settore internazionali, per consulenze, per lo sviluppo di progetti di collaborazione con imprese attive sul territorio internazionale e per la produzione di materiali di comunicazione solo se strettamente collegati all'attività di internazionalizzazione. Ogni proponente potrà presentare fino a un massimo di due domande; in ogni caso i contributi richiesti non potranno essere superiori a 3.000 € ciascuno. Le domande di ammissione dovranno essere trasmesse compilando il modulo online entro le ore 13.00 del 17 settembre 2019. Per le modalità di partecipazione e rendicontazione è possibile consultare il bando dal sito del Comune di Bologna qui .

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...