BEAUTY

L’estate dei bambini tra solari, colonie e acqua termale

di Marika Gervasio


1' di lettura

Estate per i bambini significa vacanze, gioco all’aria aperta al mare, in montagna, ma anche in città, e, soprattutto, esposizione prolungata al sole. Per questo motivo le case cosmetiche dedicano un’ampia fetta della loro produzione a proposte dedicate, con solari studiati specificatamente per le pelli delicate dei più piccoli. Ma non solo. Bellezza per i bambini vuol dire anche detergenti, salviette, creme e oli per un segmento, i dermoigienici per l’infanzia, che da solo nel 2016 ha fatto registrare vendite per 205 milioni di euro, secondo i dati di Cosmetica Italia, che stima un valore totale del mercato baby di circa 350 milioni.

Solo per citarne alcuni, Vichy e La Roche-Posay propongono rispettivamente protezioni solari antisabbia e da applicare anche sulla pelle bagnata, da Uriage arriva la prima acqua termale dedicata a i più piccoli per poi passara all’Acqua di colonia di Mister Baby. Ancora, Kiehl’s ha pensato a un olio per mamma e bambino a base di ingredienti di origine naturale e Babygella propone un detergente per corpo & capelli con miele, glicerina e pantenolo. È firmato BioNike, infine, il kit dell’estate, Triderm Baby & Kid con latte solare, acqua micellare e degli speciali braccioli per nuotare.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...