ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùArte

L'estate della Fondation Cartier, tra arte aborigena e nudi di David Lynch

In mostra anche le Opere Grand Format dell'artista aborigena Mirdidingkingathi Juwarnda Sally Gabori

di Riccardo Piaggio

Digital Nudes di David Lynch

1' di lettura

Fondation Cartier ha dedicato la sua primavera d'arte e cultura contemporanee alla fotografa messicana Graciela Iturbide con la mostra “Heliotropo 37” (fino al 29 maggio), liofilizzando natura, storia e cultura del Messico in oltre 250 fotografie iconiche rigorosamente in bianco e nero, oltre a una serie inedita a colori.

Il catalogo, numerato, è in vendita sul sito della Fondation.

Loading...

Mirdidingkingathi Juwarnda SALLY GABORI, 2009. Dibirdibi Country 2009. Photograph: Mornington Island Art, Queensland. © The Estate of Sally Gabori

Ora tocca all'artista aborigena Mirdidingkingathi Juwarnda Sally Gabori, scomparsa nel 2015, che ha cominciato a dipingere dieci anni prima, a ottant'anni. Opere Grand Format che creano un percorso arcaico e insieme contemporaneo che disegna l'epica aborigena.

David Lynch

Inoltre, la Fondazione, fedele alla sua vocazione multidisciplinare al servizio degli sperimentatori, pubblica il secondo volume della saga linciano dedicato al regista e artista di Twin Peaks, David Lynch, una collezioni di nudi digitali. Come per le altre pubblicazioni ed exhibitions promosse dalla più radicale Fondation parigina, anche in questo caso il sito, realizzato dall'archistar Jean Nouvel e inaugurato nel 1994, non si limita a valorizzare ed esporre e pubblicare cataloghi, ma commissiona contenuti, si fa mecenate, crea percorsi inediti e diffonde sensibilità sociali.

L'archivio delle esposizioni merita una visita nel bookshop, un piccolo soppalco che domina la sala al rez de chaussée; memorabili (e ben documentate da cataloghi numerati) quella dedicata all'arte figurativa e alle video-installazioni di David Lynch (2007), Patti Smith (2008) e e Takeshi Kitano (2010).

La Fondation Cartier pour l'art contembporain

Fondation Cartier pour l'art contemporainExposition.Mirdidingkingathi Juwarnda Sally Gabori.Dal 3 luglio al 6 novembre 2022


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti