leader della crescita 2019

L’ex terzista Duetti packaging emette minibond

di B.Ga.

Duetti packaging

2' di lettura

Da 3,5 a una proiezione di 14,5 milioni di fatturato; da 15 a 55 dipendenti, più altre 20 persone impiegate nell’indotto. Sono i numeri della crescita di Duetti Packaging, fondata nel 2008 a Galliera Veneta (Padova), che le hanno valso la menzione fra i Leader della crescita 2019 Il Sole-24 Ore - Statista.

L’azienda produce impianti completi di fine linea per l’imballaggio, vale a dire quelli che portano ogni prodotto – dal vino allo shampoo – con il suo contenitore all’interno di una scatola (quindi depalettizzatori, formatori di cartoni, incartonatrici tradizionali o robotizzate, chiudi cartoni, palettizzatori, isole robotizzate, avvolgitori, trasporti industriali, protezioni e dispositivi: tecnicamente, packaging secondario). Un settore che Duetti oggi segue a 360 gradi. Ma non è sempre stato così.

Loading...

È dal 2014 che l’azienda ha spinto e scommesso sul proprio potenziale commerciale decidendo di agire direttamente sul mercato, investendo molto in asset tecnici, commerciali e produttivi, con l’obiettivo di raggiungere gli obiettivi di fatturato previsti dal piano industriale 2015-2020. «Un team consolidato di tecnici che seguono il cliente nel post vendita, nuovi macchinari, un concept più snello, funzioni portate al nostro interno a cominciare dalla contabilità fino alla programmazione dei software: è diventata la nostra filosofia», sottolinea Paolo Pivato, presidente del consiglio di amministrazione di Duetti Packaging.

Anche i prodotti rispecchiano la logica 4.0: «Le nostre macchine - aggiunge Pivato - sono predisposte per l’assistenza da remoto, che dà sicurezza al cliente e a noi consente di seguire il servizio risolvendo i problemi quando si presentano, a volte solo fornendo le giuste istruzioni». Duetti opera con due consociate per presidiare ogni aspetto del mercato: «I nostri impianti sono per il 90% destinati al mercato estero e la spinta all’export è rafforzato da certificazioni come la Eac richiesta dal mercato russo».

Duetti realizza impianti completi e soluzioni personalizzate chiavi in mano. Dalla progettazione all’installazione, per terminare con il post vendita, «i progetti sono seguiti con cura e professionalità, nel rispetto delle più recenti normative in termini di sicurezza e qualità (Duetti è certificata anche ISO 9001:2015)». Fra i clienti, marchi industriali importanti. Non mancano collaborazioni con altri costruttori del settore.

Nel corso dell’ultimo triennio l’adeguamento delle soluzioni alle più recenti novità in termini di meccatronica è stato al centro dell’attenzione e - in stretta sinergia con i propri fornitori - Duetti ha ottenuto efficienze di scala e ridisegnato la propria linea di prodotto, concludendo un percorso di standardizzazione dei propri componenti macchina al fine di migliorare anche la disponibilità della componentistica a magazzino e dei ricambi disponibili just in time, per servire con velocità i propri clienti. Una azienda innovativa che ha scelto di crescere anche con la finanza: lo scorso agosto sono stati emessi minibond short term per un importo di 500mila euro: «Il collocamento è stato un successo e la trasparenza sui bilanci necessaria per questo tipo di operazioni fa parte da sempre del nostro stile», conclude Pivato.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti