il consigliere della casa bianca

L’Fbi indaga sul genero di Trump. Lui e Ivanka non vanno a Taormina

(REUTERS)

2' di lettura

Ivanka Trump con il marito Jared Kushner non sono a Taormina ma sono già rientrati a Washington. Lo riferiscono fonti della Casa Bianca, spiegando come genero e figlia del presidente hanno lasciato la delegazione degli Stati Uniti subito dopo la visita a Roma. Su Kushner nelle ultime ore si sono addensate le nubi del Russiagate, i rapporti opachi tra il clan Trump e il Cremlino ma la Casa Bianca fa sapere che era già previsto che Ivanka e Jared non avrebbero seguito Donald e Melania in Sicilia.

L'Fbi ha avviato un'indagine per accertare la natura dei rapporti tra Kushner e la Russia e, in particolare, per capire se e quali contatti ci sono stati durante la campagna elettorale che ha portato il magnate americano alla Casa Bianca.

Loading...

Secondo indiscrezioni riportate dal Financial Times, il fatto che l'indagine sia arrivata fino a Kushner, marito di Ivanka Trump, «è stato uno shock», dicono alcune fonti dalla Casa Bianca.

L’Fbi indaga su due incontri avvenuti a dicembre, il primo con l'ambasciatore russo a Washington Sergei Kislyak e il secondo con Sergei Gorkov, numero uno di Vnesheconombank (società del settore del credito a cui gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni). Jamie Gorelick, ex viceprocuratore generale che rappresenta Kushner, ha fatto sapere che Kushner è disponibile a collaborare e a discutere delle questioni di interesse dell'Fbi con gli inquirenti federali o parlamentari.

Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l’inchiesta. Ciò non vuol dire che sia sospettato di alcun crimine. Le stesse fonti sottolineano inoltre che Kushner è considerato in una categoria diversa rispetto a Paul Manafort e Mike Flynn, entrambi coinvolti nelle indagini.

Uno degli avvocati di Kushner, Jamie Gorelick, ha sottolineato che il suo cliente «si era già offerto volontariamente di condividere con il Congresso ciò che sa di tali incontri. Farà lo stesso se contattato in relazione a qualsiasi altra inchiesta». La scorsa settimana, proprio mentre il presidente Trump era in partenza per il suo primo viaggio all'estero, il Washington Post aveva rivelato che una persona a lui vicina e dipendente della Casa Bianca era oggetto di interesse dell'Fbi nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate, non ne era tuttavia stata resa nota l'identità».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti